Camion perde il carico sull'A26, auto bloccate con le gomme a terra e autostrada chiusa

Nell'incidente è rimasta anche ferita una donna, alla guida dell'auto che si trovava dietro al mezzo pesante

L'incidente è avvenuto all'interno della galleria Sant'Igino, in direzione Genova

Incidente stradale nella mattinata di oggi, lunedì 18 novembre, sull'A26.

E' successo all'interno della galleria Sant'Igino, nel tratto tra Arona e il bivio A26/Diramazione A8 Milano-Varese, nel territorio di Gattico Veruno, in direzione Genova. Un camion ha perso il carico di tondini di ferro, che ha causato diversi danni e disagi agli automobilisti che stavano viaggiando in autostrada.

La prima auto che seguiva il mezzo pesante è infatti rimasta coinvolta nell'incidente, e la donna alla guida ha riportato ferite da codice giallo. Soccorsa dal 118, è stata portata in ospedale. Le altre auto, circa 40, e quattro mezzi pesanti hanno invece bucato le gomme sui tondini di ferro, restando così bloccate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, oltre ai soccorsi, anche la polizia stradale e i vigili del fuoco di Borgomanero. Per permettere i soccorsi e per liberare la carreggiata, il tratto di A26 è stato chiuso al traffico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Cameri: annega nel Ticino davanti a moglie e figlio

  • Tragedia a Cameri: si tuffa nel Ticino e annega

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Travolto e ucciso dal treno in stazione: circolazione sospesa sulla Domodossola-Milano

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

Torna su
NovaraToday è in caricamento