Casalbeltrame, finisce in un campo con l'auto: soccorsa una turista straniera

La donna, che non parla italiano, ha impiegato parecchio tempo per farsi capire dai soccorsi

É finita con l'auto nel fango e non è più riuscita ad uscire, visto che le ruote slittavano. Così ha chiamato i soccorsi, ma non è stato facile farsi capire.

Disavventura per una turista tedesca che nella serata di mercoledì 7 agosto si è persa nell'oasi di Casalbeltrame ed è uscita di strada, rimanendo impantanata. La donna ha chiamato il numero di emergenza, ma non è stato facile per lei spiegarsi, visto che non parlava italiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna si spiegava in inglese, ma gli operatori avevano difficoltà a capirla: dopo qualche tempo è stata finalmente localizzata e i carabinieri, con un carro attrezzi, sono andati sul posto a soccorrerla. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Incidente mortale a Piancavallo, motociclista si schianta e perde la vita

  • Cerano, rissa in pieno pomeriggio: coinvolti tanti ragazzi

  • Trecate, dà in escandescenza al supermercato e aggredisce un agente di polizia locale: arrestato

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento