Schianto alla rotonda di San Pietro: auto si incendia, morta in ospedale Maria Grazia Masiero

L'auto su cui viaggiava ha preso fuoco. Ferite altre quattro persone

Repertorio

Si aggrava il bilancio, già preoccupante, del terribile incidente avvenuto nella mattinata di domenica 10 febbraio a San Pietro Mosezzo. É Maria Grazia Masiero, trecatese di 56 anni, la donna morta alcune ore dopo lo scontro in ospedale.

La dinamica dell'incidente

L'incidente è avvenuto prima della rotonda sulla strada provinciale per Biandrate. Dopo l'impatto una delle due vetture, una Citroen C3, è carambolata nel campo poco distante e ha preso fuoco. Maria Grazia Masiero, che si trovava a bordo dell'auto insieme al marito, è stata soccorsa dal 118 e dai vigili del fuoco,. Poi la corsa all'ospedale Maggiore e le cure disperate, ma senza successo: la donna è morta qualche ora dopo. 

Nello scontro sono rimaste ferite altre persone oltre al marito della donna, tutte soccorse in codice giallo, tra cui una donna incinta, suo marito e un bambino di due anni, che viaggiavano sull'altra auto coinvolta nell'incidente. Nessuno ha riportato gravi ferite.

Maria Grazia Masiero

Maria Grazia Masiero si trovava in auto insieme al marito quando è avvenuto l'incidente. La donna, 56 anni, abitava da sempre a Trecate, dove è molto conosciuta. Lascia il marito Edgardo Boglio e tre figli, Matteo, Ilaria e Martina.

Potrebbe interessarti

  • 5mila trapianti di rene eseguiti in Piemonte: l'ultimo a Novara

  • Come smettere di fumare in dieci passi

  • I 3 migliori spioncini digitali per porte blindate

  • Il potassio: dove trovarlo e i benefici

I più letti della settimana

  • Novara, le baby gang tengono in ostaggio la zona del Carrefour di viale Giulio Cesare

  • Giovane novarese scomparso in Spagna: l'appello della famiglia

  • Incidente a Trecate, frontale prima dell'alba sulla provinciale: le auto prendono fuoco

  • Castelletto Ticino, rimane schiacciato da una pianta che stava tagliando: morto sul colpo

  • Arriva "Antonino Chef Academy”: strada chiusa due mesi per lo show di Cannavacciuolo

  • Ritrovato il giovane novarese scomparso in Spagna: sta bene

Torna su
NovaraToday è in caricamento