Cronaca

Giordano, oggi al via il processo all'ex sindaco

L'ex primo cittadino di Novara, nonchè ex assessore della giunta regionale Cota, è accusato principalmente di corruzione e concussione. Con lui alla sbarra altri 18 imputati

Inizierà oggi il processo al Massimo Giordano. I reati principali contestati all'ex sindaco di Novara corruzione e concussione.

Alla sbarra con lui altre 18 persone: si tratta di personalità di spicco della vita politca ed economica cittadina. 

La lista infatti annovera nomi di ex assessori e consiglieri, come Giuseppe Cortese, ex capo della segreteria di Cota, e la moglie Isabella Airoldi, portavoce di Giordano e attuale consigliera comunale. Ex assessori sono anche Gerardo Murante e Matteo Marnati, mentre Riccardo Lanzo è un consigliere comunale.

Coinvolti nella vicenda anche dirigenti comunali, come Paolo Cortese, attuale dirigente ed ex capo dei vigili, l'ex segretario comunale Sergio Albenga e la dirigente Almanda Tritto.

Altri nomi noti sono quelli di Mario Berti, ex titolare del bar Coccia, e Francesco Amodei, ex direttore di Novara Oggi, e quelli di imprenditori piuttosto conosciuti nel novarese, come Pietro e Giovanni Previde Prato, Andrea Giacomini, Lorenzo Fragola, Nicola D'Adamo, Filippo Polidoro e Dario Marchetti.

Vista la quantità di testimoni chimati dalla difesa e dall'accusa è probabile che il processo durerà a lungo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giordano, oggi al via il processo all'ex sindaco

NovaraToday è in caricamento