Progetto Leonardo: tirocini in Europa per sette novaresi

La Provincia di Novara ha dato la possibilità ad alcuni giovani novaresi di vivere una grande esperienza di mobilità internazionale. I "leonardini" vivranno all'estero per 12 settimane dove svolgeranno un tirocinio formativo

La Cooperativa Vedogiovane di Arona, in qualità di ente promotore-organismo di coordinamento ha fortemente promosso il progetto “GiovanImpresA2”, approvato all’interno del programma comunitario “Lifelong Learning Programme - Leonardo da Vinci Mobilità” per la realizzazione di borse di tirocinio formativo all’estero.

Dopo i colloqui individuali per comprendere le motivazioni, le aspettative e la conoscenza della lingua straniera, i prescelti hanno partecipato ad un corso di formazione tenuto dalle selezionatrici Mara Giromini e Sara Argonauta presso il Meltin’pop di Arona. Sono stati 3 giorni molto intensi in cui i ragazzi prossimi alla partenza si sono conosciuti, confrontati ed in cui si è cercato si sviscerare tutti i dubbi, le paure e le curiosità. Ci sono stati momenti di animazione socioculturale, di riflessione e una giornata dedicata al tema del progetto: imprenditività e imprenditoria.

Inizialmente il gruppo di Novara doveva esser composto da 2 ragazze del basso novarese, ma grazie ad un ulteriore contributo dell’Assessorato alle Politiche Giovanili, si è ampliato a sole due settimane dalla partenza.

Hanno quindi avuto l’opportunità di partecipare ad un’esperienza in Spagna Stefania Barletta di Trecate, in Irlanda del Nord Sarah Massaia di Novara e ben cinque persone in Irlanda, ovvero Samantha Rupil di Castelletto Sopra Ticino, Veronica Diliberto di Veruno, Valentina Zoia di Cavaglio d’Agogna, Jessica Rasi di Oleggio e Lorenzo Grassi di Novara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I “leonardini”, dopo due settimane di corso di lingua, entreranno nel mondo del lavoro europeo attraverso un tirocinio ed al ritorno riceveranno il certificato Europass-Mobility, il certificato delle competenze linguistiche acquisite e l’attestazione di tirocinio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

  • Elezioni comunali 2020, tutti i risultati nel novarese e nel Vco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento