rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca

Novara, aggrediscono un gruppo di ragazzi e gli portano via soldi e telefono: arrestati

A finire in manette, con l'accusa di rapina, due giovani di 22 e 19 anni

Rapina in centro a Novara, dove due giovani di 22 e 19 anni hanno aggredito un gruppo di ragazzi per portargli via soldi e telefono. I due, rispettivamente residenti a Borgomanero e Marano Ticino, sono stati poi arrestati dalla polizia per rapina.

E' successo lo scorso 20 luglio in via XX Settembre, dove i due giovani, entrambi già noti alle forze dell'ordine, hanno avvicinato il gruppo di ragazzi con la scusa di chiedere una sigaretta. Alla risposta negativa, utilizzata come  pretesto, hanno aggredito e rapinato il gruppo di amici.

Sul posto è poi intervenuta la polizia, con due equipaggi della squadra Volante, che una volta ascoltate le vittime, per ricostruire l'accaduto, si è messa alla ricerca dei due soggetti. Uno dei due, il 22enne, è stato rintracciato poco dopo nella zona della stazione ferroviaria: fermato mentre tentava di nascondersi in un'intercapedine di un garage, è stato portato in Questura e arrestato. Il complice è invece riuscito a darsi alla fuga, facendo perdere le sue tracce.

Nei giorni successivi, gli agenti della Squadra mobile si sono messi alla ricerca del complice, che hanno rintracciato grazie alle immagini di videosorveglianza della zona e all'attività di monitoraggio. Una volta identificato, è stato arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, aggrediscono un gruppo di ragazzi e gli portano via soldi e telefono: arrestati

NovaraToday è in caricamento