Tentano il suicidio in un'area di sosta, salvati dalla polizia stradale

Un uomo di 47 anni e una donna di 45 hanno tentato di uccidersi tagliandosi le vene e assumendo farmaci

Tentano il suicidio in auto, in un'area di sosta dell'autostrada, ma vengono trovati e salvati dagli agenti della stradale.

É successo la sera di Pasqua intorno alle 22.45 sulla A26. Gli agenti di Romagnano Sesia di pattuglia stavano controllando un'area di sosta, quando hanno notato un'auto parcheggiata più lontano delle altre. I poliziotti si sono avvicinati per controllare e hanno visto all'interno due persone, un uomo di 47 e anni e una donna di 45, in stato confusionale e che perdevano molto sangue. Immediato l'allarme: sul posto, dopo i primi soccorsi prestati dagli agenti, è arrivata un'ambulanza del 118 che ha trasportato i due all'ospedale di Vercelli. Dopo le cure mediche sia l'uomo, S.M. le sue iniziali, che la donna Z.R.  sono stati dichiarati fuori pericolo. 

I due, secondo le ricostruzioni degli agenti, avrebbero tentato il suicidio congiunto in auto tagliandosi le vene degli avambracci dopo aver assunto dei tranquillanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borgolavezzaro, 49enne trovato morto in casa: ipotesi suicidio

  • Bellinzago, trovata morta in casa da oltre dieci giorni: 20 cani senza cibo e cure

  • Incidente a Novara, schianto alla rotonda del Cim: auto finisce contro un palo

  • Novara, intossicata dal monossido di carbonio in casa: salvata grazie al rilevatore portatile dei soccorritori

  • Villadossola, cade in un canale in bicicletta e muore

  • Marano Ticino, aggrediti da un cane in strada: il padrone scappa senza prestare aiuto

Torna su
NovaraToday è in caricamento