Cronaca

Novara, sul treno senza biglietto reagisce al controllo della Polfer: denunciato

L'uomo è accusato di minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e rifiuto di indicazione delle generalità

Foto di repertorio

Viaggiava sul treno senza biglietto e al controllo della Polfer ha reagito scagliandosi contro gli agenti e gettandosi a terra. L'uomo, un 31enne di nazionalità nigeriana, è stato denunciato.

E' successo nei giorni scorsi a Novara, a bordo di un treno regionale della tratta Torino-Milano. All'arrivo nella stazione novarese, durante il controllo della polizia ferroviaria, il 31enne ha inveito contro i poliziotti e con fare minaccioso ha tentato di eludere il controllo gettandosi a terra. Bloccato e accompagnato presso gli uffici di polizia, è stato controllato e denunciato.

L'uomo è accusato di minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e rifiuto di indicazione delle generalità. A causa dell'accaduto, il treno ha ripreso la corsa con 15 minuti di ritardo.

Sempre a Novara è stato inoltre identificato l’autore del furto di un telefono cellulare avvenuto nel sottopasso della stazione lo scorso mese di gennaio. Dalla visione dei filmati delle telecamere di sicurezza, gli agenti della Polfer hanno ricostruito i fatti e sono risaliti all’identità del reponsabile del reato, che è stato denunciato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, sul treno senza biglietto reagisce al controllo della Polfer: denunciato

NovaraToday è in caricamento