Chi produce più rifiuti paga di più: ecco come funziona la tariffa puntuale

Tra qualche mese partirà la sperimentazione a Pernate. Il Comune spiega i dettagli che porteranno ad estendere il sistema a tutta la città

COME FUNZIONA NEI CONDOMINI?

Ogni nucleo familiare avrà i propri sacchetti con trasponder. Una volta che il sacco sarà pieno di rifiuti indifferenziati il cittadino lo porterà, come ha sempre fatto fino ad ora, nel cassonetto del palazzo.

Qui poi ci sono due opzioni: il condominio potrà essere dotato di un cassonetto "intelligente", che "legge" il trasponder, assegnando il sacco al nucleo familiare, oppure nel condominio ci sarà il cosiddetto "cupolotto". Si tratta di un altro tipo di cassonetto, il cui coperchio è chiuso: per aprirlo il cittadino deve passare il proprio badge e quindi il sacco che verrà depositato all'interno sarà assegnato a quel determinato nucleo familiare.

La seconda opzione è preferibile per evitare che qualche residente faccia "il furbo" e getti sacchetti senza trasponder. 

In ogni caso a Pernate verranno provate entrambe le soluzioni, per stabilire qual è la più funzionale.

E PER LE ABITAZIONI SINGOLE?

COSA CAMBIA PER I CITTADINI?

QUANTO COSTA?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Blocco del traffico a Novara, facciamo chiarezza: chi può circolare e chi no

  • I 5 migliori ristoranti sul Lago d'Orta

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • Inquinamento a Novara: scatta il blocco del traffico, stop ai diesel Euro 4

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

Torna su
NovaraToday è in caricamento