Venerdì, 14 Maggio 2021
Economia

Dagli Usa per conoscere l’agroalimentare Made in Novara

Oltre 70 incontri d'affari tra operatori americani e novaresi grazie all'incoming organizzato da Evaet

Dagli Stati Uniti a Novara per incontrare le imprese locali del comparto agroalimentare. Una ricca agenda di appuntamenti, ben 77, quella che ha atteso ieri, giovedì 6 aprile, gli importatori e distributori giunti dagli Usa per conoscere l'agroalimentare novarese.

Il programma dell’incoming, organizzato da Evaet, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Novara, in collaborazione con la Italy-America Chamber of Commerce West e la Italy-America Chamber of Commerce of Texas, ha previsto ieri lo svolgimento di incontri d’affari presso la sede camerale novarese, mentre oggi i buyer si sono recati in visita presso gli stabilimenti delle imprese provinciali selezionate in base agli esiti dei b2b.   

Diciotto le imprese del food & wine che hanno aderito all’iniziativa e per le quali gli operatori americani hanno manifestato il proprio interesse: Audere Srl, Cesare Tromellini - Cascina San Maiolo, Brigatti Francesco, Fontechiara di Baldone Chiara, Azienda Agricola Mirù di Arlunno Marco, Enrico Crola, Biscottificio Rossi SpA, Elisa Food Srl, Eredi Angelo Baruffaldi Srl, Gloria Srl, Igor Srl, Laica SpA, Latteria di Cameri, Luigi Guffanti 1876 Srl, Pasticceria Aliverti snc, Podere ai Valloni Srl, Riso Due Alfieri snc e Testa Giovanni.         

"Il food & wine rappresenta uno dei settori economici di grande sviluppo - commenta Gianfredo Comazzi, presidente Evaet - Lo conferma il fatto che l’acquisto preferito dai turisti stranieri in visita nel nostro Paese sia rappresentato da prodotti enogastronomici, scelti in oltre sei casi su dieci. Esiste dunque un forte interesse verso il consumo agroalimentare di qualità, che le nostre imprese sono assolutamente in grado di soddisfare. È fondamentale, pertanto, valorizzare e tutelare i prodotti attraverso un’opportuna strategia di internazionalizzazione, che consenta di intercettare la domanda espressa dai mercati esteri e di attivare il relativo potenziale in termini di export a favore delle nostre eccellenze, contrastando l’italian sounding".

Una strategia che passa anche dalla promozione online: la prossima iniziativa Evaet,  in programma martedì 16 maggio, prevede infatti un incontro di formazione gratuito sul web marketing pensato per le imprese che vogliono sfruttare le potenzialità della rete per raggiungere clienti e mercati esteri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dagli Usa per conoscere l’agroalimentare Made in Novara

NovaraToday è in caricamento