rotate-mobile
Economia

"Impresa: femminile singolare": 7 i riconoscimenti assegnati

Premiate imprenditrici e lavoratrici di successo. L'iniziativa, giunta alla terza edizione, è stata promossa dal Comitato per la promozione dell'imprenditoria femminile

Entusiasmo, inventiva ed emozione: queste le note dominanti della premiazione avvenuta oggi, venerdì 19 dicembre, alla Camera di Commercio di Novara, nell’ambito del concorso "Impresa: femminile singolare".

Ricamificio Vellata di Tiziana Baldi di Galliate si è aggiudicata il premio per l’originalità dell’attività svolta, Elka di Paracchini Katia di San Maurizio d’Opaglio per il carattere internazionale d’impresa, Novaria Restauri S.r.l. di Novara per i progetti di responsabilità sociale d’impresa, mentre Cantine del Castello di Conti Elena, Anna e Paola s.n.c. di Maggiora e Cascina Canta di Francese Maddalena e Isabella s.s. Agricola di Novara sono state premiate ex aequo per le iniziative di valorizzazione del territorio novarese e delle sue produzioni tipiche.

L’iniziativa, giunta alla terza edizione, è stata promossa dal Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile, in collaborazione con l’Ente camerale e la Consigliera di Parità e con il patrocinio di Provincia e Comune di Novara.

"La premiazione di oggi conclude un anno ricco di attività promosse dal Comitato - ha esordito Cristina D’Ercole, segretario generale della Camera di Commercio -. Ricordiamo, in particolare l’evento dal titolo 'Donne Made in Italy' svoltosi presso il Broletto, due workshop in lingua inglese, i laboratori sull’imprenditorialità e il corso sull’e-commerce, a cui si aggiunge un’ulteriore iniziativa formativa, in programma per il prossimo anno, dedicata al social media marketing, che vedrà la partecipazione gratuita delle premiate di oggi".    

Tra i riconoscimenti consegnati da Monica Pisoni, vice presidente del Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile e componente della Giunta camerale, due sono stati assegnati ad imprese non femminili: l’impresa La Talpa S.r.l. di Novara è stata premiata per il miglior progetto di responsabilità sociale, mentre Giulia Gregori di Novamont Spa di Novara si è distinta in qualità di miglior manager donna.          

"Qui c’è un mondo imprenditoriale vivo ed innovativo - ha dichiarato il sindaco di Novara Andrea Ballarè - anche se non mancano chiusure e fallimenti, è vero che c’è chi cresce ed investe: dobbiamo essere capaci di scoprire queste realtà e metterle in evidenza".  

Anna Colombo, consigliera di Parità, ha aggiunto: "Quest’anno non ho consegnato un premio specifico, ma è confortante essere qui e vedere l’entusiasmo che contraddistingue le donne imprenditrici e lavoratrici".   

È quindi intervenuta Laura Noro, consigliera alle Pari Opportunità della Provincia di Novara che ha voluto ricordare le famiglie delle premiate: "Il valore aggiunto delle imprese rosa di successo è rappresentato anche dai genitori, mariti e padri che le sostengono, rendendo possibili occasioni come questa, importanti per fare rete e creare amicizia e solidarietà". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Impresa: femminile singolare": 7 i riconoscimenti assegnati

NovaraToday è in caricamento