Economia

Amazon assume a Novara: si cercano operatori di magazzino

Le candidature sono già aperte

Poizione aperte in città. Amazon offre nuove opportunità di impiego per personale di magazzino nel centro di distribuzione di Novara. Nel sito, aperto nel 2021, l’azienda ha creato oltre mille posti di lavoro a tempo indeterminato, superando le stime occupazionali annunciate all’apertura.

La selezione è già in corso ed è gestita dalle agenzie per il lavoro che collaborano con Amazon. Per candidarsi, è sufficiente cliccare uno dei seguenti link e seguire le indicazioni per inviare la propria domanda di assunzione: AdeccoGi Group. Inoltre, è ora in corso la ricerca di alcuni profili per posizioni manageriali e funzioni di supporto e ci si può candidare su www.amazon.jobs.

La posizione di operatore di magazzino prevede lo svolgimento delle attività di ricezione della merce in entrata, catalogazione, movimentazione e stoccaggio dei prodotti, impacchettamento e spedizione, nel pieno rispetto delle procedure di sicurezza e degli standard di qualità dell’azienda. È gradita, ma non necessaria, esperienza pregressa in ambito logistico; verranno prese in considerazione le candidature di personale precedentemente impiegato in un centro logistico Amazon ed è prevista un’ampia formazione per tutti coloro che verranno selezionati.

"Ci apprestiamo ad entrare nel periodo pre-natalizio, durante il quale ricorrerà anche la celebre giornata del Black Friday. La selezione in corso ci permetterà di assumere nuovo personale per far fronte all’incremento negli ordini dei clienti che sempre interessa gli ultimi mesi dell’anno. In Italia Amazon conta già oltre 18mila dipendenti a tempo indeterminato che lavorano in un ambiente di lavoro sicuro, moderno e inclusivo, e che ricevono salari competitivi e numerosi benefit sin dal primo giorno" dichiara Alessandro Alberici, Responsabile del centro di distribuzione Amazon di Novara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amazon assume a Novara: si cercano operatori di magazzino
NovaraToday è in caricamento