rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Economia San Martino / Viale Alessandro Volta

Viale Volta, sconto della Tari ai commercianti per la strada chiusa

Approvata la mozione del Pd in consiglio. "Riduzione solo se si dimostrano incassi minori" specifica l'Amministrazione

Tari dimezzata per i commercianti di viale Volta che dimostrino di aver avuto danni a causa dei lavori. É questa la mozione proposta dal Pd in consiglio comunale, prima firmataria Sara Paladini, approvata con due emendamenti dopo la riunione dei capigruppo.

Il viale è chiuso per un tratto dallo scorso marzo per motivi di sicurezza legati al sottostante canale Cavo D'Assi, che aveva già provocato un crollo nell'omonima via. Lo scorso 22 settembre è stato consegnato il cantiere alla ditta che si occuperà della messa in sicurezza, la Valloggia srl di Borgomanero, dopo che Est Sesia ha chiuso il flusso d'acqua, manovra possibile solo alla fine della stagione estiva per non creare danni all'agricoltura. Secondo il progetto i lavori dovranno durare 120 giorni, quindi si prevede che per il periodo natalizio la strada riapra interamente. 

In tutti questi mesi di chiusura però ad essere danneggiati sono stati i commercianti, che si sono trovati di colpo isolati dalle strade principali. Per questo è stata proposta la mozione del Pd, poi approvata dal consiglio comunale, che prevede un fondo pari al 50% della Tari versata a favore degli stessi commercianti. Marco Iacopino, del M5S, ha aggiunto l'emendamento che prevede il miglioramento della segnaletica, mentre un altro emendamento proposto dalla maggioranza prevede che gli esercenti forniscano le prove del danno prima di avere accesso al fondo: dovranno dimostrare che l'incasso di questi mesi in cui la strada è rimasta chiusa è inferiore agli stessi mesi dell'anno precedente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Volta, sconto della Tari ai commercianti per la strada chiusa

NovaraToday è in caricamento