rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Economia Casalino

"La vita infinita" di Kengiro Azuma entra in Sambonet Paderno Industrie

Venerdì scorso l'inaugurazione dell'opera dell'artista giapponese, che dagli anni '50 vive a Milano

Sambonet Paderno Industrie celebra il 90° compleanno dell’artista giapponese Kengiro Azuma, collocando una tra le sue più recenti e significative opere all’interno del proprio sito produttivo.

Venerdì scorso è stata infatti inaugurata la scultura dell'artista che dagli anni '50 vive e lavora a Milano. L'opera,  "MU - 141, La Vita Infinita", è stata posta nel piazzale di ingresso dell'azienda, a Orfengo, per rimanervi permanentemente e diventar parte del patrimonio culturale locale.

Grazie a oltre trent’anni di amicizia tra la famiglia Coppo e l’artista, l’opera inaugurata a giugno del 2015 nel parco del cimitero monumentale di Milano approda oggi anche nella provincia di Novara, territorio a cui Azuma è molto legato e frequente oggetto delle sue visite, tanto da ricevere nel 1995 la cittadinanza onoraria dal Comune di Gattico.

Questa deposizione si inserisce alla perfezione nel contesto territoriale e culturale in cui ha sede Sambonet Paderno Industrie, noto per le coltivazioni del riso - simbolo indiscusso di prosperità e fecondità - e legato all’arte e alla cultura dello storico brand vercellese Sambonet. Nello stabilimento di Orfengo vengono realizzati con meticolosa precisione e know-how oggetti di design esclusivi ed eleganti per la tavola e la cucina, risultato di un’esperienza maturata in oltre 150 anni e di un lavoro di squadra tecnicamente qualificato e da un approccio attento e proattivo del Gruppo e di tutti i suoi brand.

All'inaugurazione dell'opera hanno partecipato, oltre all'artista e alla sua famiglia e ai titolari Pierluigi e Franco Coppo, anche tutti i dipendenti dell'azienda e i rappresentanti delle comunità locali e territoriali. Un’iniziativa non solo culturale ma anche collettiva, fedele all’impegno profuso dall’azienda in ambito di responsabilità sociale. Proprio pochi giorni fa Sambonet Paderno Industrie ha infatti ottenuto, prima nel proprio settore e tra le 90 al mondo, la certificazione SR10:2011. Una garanzia in fatto di trasparenza e attenzione nell’interazione con gli stakeholder che, insieme ai valori di eticità, sostenibilità e responsabilità proiettano oggi l’eccellenza piemontese nel mondo.

L'ARTISTA. Azuma raggiunge la maturità artistica avvicinandosi all’espressione astratta e a un imprescindibile legame con il MU e il YU, dove gli opposti assumono lo stesso valore, dando vita nel 1961 alla sua prima opera MU - in giapponese "vuoto" - nome con cui intitolerà tutte le sue successive creazioni. Questa data segna, infatti, un momento fondamentale nel suo percorso e, precisamente, il passaggio da una pratica figurativa riconducibile alla sua formazione scultorea vicina a Marino Marini, suo maestro a Brera, ad una espressione totalmente astratta. In "MU - 141, La Vita Infinita" sono presenti i due opposti "vuoto" e "pieno", così come i riferimenti alla natura e  all’impegno di riuscire a trasmettere emozioni invisibili.

IL GRUPPO. Sambonet Paderno Industrie Spa è il Gruppo italiano leader nella produzione di articoli di design di alta qualità per la
tavola e la cucina, destinati sia al canale casa sia al canale alberghiero. Il Gruppo nasce nel 1997 in seguito all’acquisizione di Sambonet da parte di Paderno, leader mondiale nella fabbricazione di pentolame professionale e articoli da cucina. L’acquisizione di Rosenthal, prestigiosa società tedesca del settore delle porcellane e complementi d’arredo di design per la tavola, ha reso possibile la nascita di una realtà oggi leader nell’arredo della tavola di prestigio. Il portafoglio del Gruppo, che spazia dalla posateria ai prodotti in acciaio e acciaio argentato, fino alle porcellane e ai bicchieri, è attualmente composto dai marchi Sambonet, Paderno, Arthur Krupp, Rosenthal, Thomas, Hutschenreuther, Arzberg e dal 2015 Ercuis e Raynaud.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La vita infinita" di Kengiro Azuma entra in Sambonet Paderno Industrie

NovaraToday è in caricamento