Mobilità: in Piemonte aumentano le piste ciclabili e le aree pedonali

A Novara, in particolare, a crescere maggiormente dal 2008 al 2015 sono state le aree pedonali, con un incremento dell'89%. I dati del Centro Ricerche Continental Autocarro

In Piemonte aumentano le piste ciclabili, le aree pedonali e le zone a traffico limitato. A rivelarlo è una elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro su dati Istat, che si riferiscono alla media dei dati rilevati nei comuni capoluogo di provincia.

In particolare, dal 2008 al 2015 le piste ciclabili sono passate da una lunghezza di 264,5 km a 383,1 km, con un aumento del 44,8%; le aree pedonali sono passate da un’estensione di 46,421 a 61,834 ettari (+33,2%); le Ztl sono passate da 6,156 a 6,426 km2 (+4,4%).

Per quanto riguarda le aree pedonali, la crescita maggiore è stata quella di Novara (+89%), seguita da Torino (+44,4%). Nel comparto delle Ztl si segnala l’aumento registrato a Vercelli (+75,2%), a cui segue quello di Verbania (+27%); mentre per ciò che riguarda le piste ciclabili il comune capoluogo di provincia che ha fatto registrare l’aumento maggiore è Alessandria (+323,1%).
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Novara usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Trecate: muore travolto dal treno

  • Novara, in arrivo un nuovo parco commerciale alla Bicocca con supermercato e fast food

  • Incidente mortale sul lavoro: operaio di 26 anni travolto da travi di ferro

  • Concorso di Natale di Esselunga, vinte 3 Mini tra novarese e Vco: i numeri e i codici vincenti

  • Novara, non è più idoneo a detenere armi: la polizia gli sequestra 9 pistole e 2 fucili

  • Romentino, "barcolla" in bicicletta e tenta di scappare dai carabinieri: aveva 250 grammi di cocaina

Torna su
NovaraToday è in caricamento