menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Tessera sanitaria: come richiederne una nuova in caso di furto, smarrimento o deterioramento

La Tessera Sanitaria è lo strumento in possesso di ogni cittadino iscritto al Servizio Sanitario Nazionale. Ecco che cosa fare in caso di furto, smarrimento o deterioramento

La tessera sanitaria è il documento personale in possesso di ogni cittadino iscritto al Sistema Sanitario Nazionale. A partire dal 2011, la tessera sanitaria è dotata di microchip, permettendo così l'accesso, non solo ai servizi sanitari, ma anche a quelli offerti in rete dalla pubblica amministrazione. Quando ci si reca dal medico, in farmacia o a prenotare un esame o una visita specialistica, la tessera sanitaria è il documento necessario da presentare. 

Tessera sanitaria: a chi è rilasciata?

La tessera sanitaria viene rilasciata a tutti i cittadini, titolari di codice fiscale, aventi diritto all'assistenza sanitaria da parte del Ssn e a tutti i nuovi nati, a cui viene inviata automaticamente una tessera sanità con validità di un anno, alla scadenza della quale, e in seguito all'iscrizione del neonato al Ssn, verrà prodotta una nuova tessera CNS (Carta Nazionale dei Servizi) con microchip con scadenza ordinaria, vale a dire di sei anni.

Tessera sanitaria: che cosa fare quando scade?

La tessera sanitaria ha validità 6 anni. Prima della scadenza, viene prodotta e spedita automaticamente una nuova tessera. 

Per i cittadini in possesso del permesso di soggiorno, la scadenza della tessera sanitaria corrisponde alla scadenza dello stesso permesso. 

Se alla scadenza la nuova tessera non è ancora stata recapitata, sarà necessario recarsi presso la propria Asl di competenza o presso qualsiasi ufficio dell'Agenzia delle Entrate.

Tuttavia, a prescindere dalla validità della tessera sanitaria, le prestazioni sanitarie sono comunque garantite mediante la presentazione della ricetta rossa o della ricetta elettronica nazionale. 

Qualora ci si dovesse recare all'estero e non si sia ancora in possesso della nuova tessera, sarà necessario rivolgersi alla propria Asl di competenza per richiedere il rilascio del certificato sostitutivo della Team (Tessera Europea Assicurazione Malattia).

Tessera sanitaria: che cosa fare se sono riportati errori?

In caso di errori, si può richiedere l'aggiornamento a qualsiasi ufficio dell'Agenzia delle Entrate, presentando un documento d'identità in corso di validità.

Tessera sanitaria: che cosa fare in caso di furto, smarrimento o deterioramento?

In caso di furto, smarrimento o deterioramento, è possibile richiedere una nuova tessera sanitaria:

  1. tramite internet, dal sito dell'Agenzia delle Entrate;
  2. alla propria Asl;
  3. a qualunque ufficio dell'Agenzia delle Entrate.

In caso di furto o smarrimento, è comunque necessario presentare denuncia alle autorità competenti.

La richiesta di una nuova tessera può essere eseguita dalla persona interessata, oppure da un suo delegato, che dovrà presentare un documento di identità personale in corso di validità e la copia del documento d'identità del richiedente. 

I cittadini residenti all'estero possono richiedere una nuova tessera sanitaria presso il Consolato italiano del Paese di residenza, che verrà recapitata presso il domicilio italiano o presso la stessa rappresentanza diplomatica all'estero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Attualità

Coronavirus, da oggi Novara e il Piemonte in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Allarme truffe: "Attenzione ai falsi tecnici e ai finti agenti"

  • Attualità

    Coronavirus, da oggi Novara e il Piemonte in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento