rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Meteo

Meteo a Novara, caldo in montagna e gelo in pianura: che cos'è l'inversione termica

Il fenomeno sta interessando il novarese e il Vco e proseguirà nelle prossime settimane

Un anticiclone dal centro Europa porterà clima asciutto e condizioni di inversione termica.

Secondo le previsioni del meteorologo di 3B Meteo Daniele Berlusconi "in questi giorni un robusto campo di alte pressioni sta interessando tutta l'Europa centro-occidentale e anche il Nord Italia: la situazione rimarrà pressoché immutata fino a fine mese, con la totale assenza di perturbazioni atlantiche - spiega -. Nella stagione invernale ciò comporta l'instaurarsi di condizioni di inversione termica, ovvero la temperatura anzichè diminuire salendo di quota (come solitamente succede in atmosfera) aumenta, a volte anche sensibilmente".

In questo periodo quindi fa più caldo quindi in montagna che in pianura. "Il fenomeno è molto marcato in Pianura padana, a causa della sua conformazione di valle chiusa su tre lati dalle Alpi e dagli Appennini, che favorisce una sorta di "inerzia termica": nel momento in cui arriva una massa d'aria molto mite in quota, l'aria più fredda presistente in pianura o nelle vallate alpine rimane "intrappolata" nei bassi strati e non si rimescola con quella sopra, anche perchè in questa stagione il contributo dell'irraggiamento solare che scalda il suolo è molto scarso. Possiamo quindi osservare gelate diffuse in pianura o nel fondovalle, mentre località vicine poste in montagna o sui pendii collinari registrano temperature ampiamente positive. Questa situazione sarà molto esasperata tra oggi e il weekend, quando in quota sarà piuttosto mite, ma proseguirà, seppur in maniera meno marcata, anche nella prossima settimana".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo a Novara, caldo in montagna e gelo in pianura: che cos'è l'inversione termica

NovaraToday è in caricamento