Sabato, 16 Ottobre 2021
Meteo

Meteo a Novara, allerta per il caldo: temperature percepite tra i 38° e i 40° gradi

Allerta anche per gli alti livelli di ozono

Arriva il caldo, quello vero, con temperature percepite intorno ai 38-40°C.

Lo dice Arpa Piemonte, che lancia un'allerta. Nei prossimi giorni infatti una vasta area anticiclonica apporterà aria sempre più calda e umida sulla nostra regione determinando un incremento delle temperature e condizioni di afa, che persisteranno per più giorni. Le temperature percepite saliranno intorno ai 38-40°C con valori localmente più elevati nelle aree urbane. Anche i livelli di ozono sono in aumento.

L'allerta ozono

Arpa ha emanato anche un'allerta ozono di livello 2: l'ozono infatti ad alte concentrazioni a livello del suolo è in grado di ossidare numerosi componenti cellulari, come amminoacidi, proteine e lipidi, e può provocare problemi respiratori e attacchi d'asma, in particolare nei soggetti più sensibili. Per questo, visto che anche nei prossimi giorni la situazione non migliorerà, è importante seguire alcuni consigli per la salute.

Le categorie più sensibili, cioè bambini, anziani, asmatici, bronchitici cronici, cardiopatici, devono evitare di svolgere qualsiasi attività fisica all'aperto, come ad esempio correre, in particolare nelle ore più calde e di massima insolazione della giornata. I soggetti mediamente sensibili come gli adolescenti, devono evitare di svolgere all'aperto attività fisica intensa, come ad esempio correre, in particolare nelle ore più calde e di massima insolazione della giornata. Tutta la popolazione, quindi anche i soggetti meno sensibili, come gli adulti sani, devono evitare nelle ore più calde e di massima insolazione della giornata, di fare sforzi fisici all'aperto che comportano un attività fisica molto intensa, come ad esempio correre velocemente.

Si consiglia a tutta la popolazione di integrare la propria dieta con cibi contenenti sostanze antiossidanti, come pomodori, peperoni rossi e verdi, patate, cavoli, broccoli, verdure a foglia verde, agrumi, fragole, meloni, ma anche fegato, uova, asparagi, avocado, noci, mandorle, germe di grano, farina di grano intero, olio di oliva, olio di arachidi, olio di germe di grano, olio di fegato di merluzzo, pollo, rognone, fegato, tonno, molluschi, pomodori, broccoli, cavoli, cipolle, funghi, cereali integrali, noci del Brasile, lievito di birra, germe di grano.

I consigli contro il caldo

Arpa ricorda anche alcune brevi indicazioni comportamentali che possono contribuire a ridurre le conseguenze negative delle alte temperature per la salute:
- non uscire nelle ore più calde della giornata (tra le 11.00 e le 18.00)
- in casa tenere le imposte chiuse al fine di evitare il passaggio della luce ma senza impedire il ricambio d'aria. L‘aria condizionata è efficace per mantenere la temperatura ambientale adeguata, ma va regolata a temperatura non troppo bassa rispetto all’esterno
- è molto importante bere molta acqua e mangiare frutta fresca. Soprattutto per gli anziani è necessario bere anche se non si sente lo stimolo della sete
- evitare l’esercizio fisico nelle ore più calde della giornata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo a Novara, allerta per il caldo: temperature percepite tra i 38° e i 40° gradi

NovaraToday è in caricamento