menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maturità 2018, parte il "tototema": cosa si aspettano gli studenti come prima prova

Saranno quasi 2400 gli studenti novaresi impegnati nella prima prova mercoledì

 Mancano poche ore alla prima prova dell'esame di maturità. In provincia di Novara saranno 2396 studenti ad affrontare la prova di italiano mercoledì, 2323 candidati interni e 73 esterni. Impegnati anche i doventi: le commisioni sono 62 per 121 classi

I maturandi potranno scegliere se svolgere l'analisi del testo, il saggio breve o articolo di giornale, il tema storico o il tema di attualità. Come ogni anno arrivano le previsioni della vigilia sul "tototema". Secondo Studenti.it, tra gli anniversari storici che potrebbero finire al centro della prima prova ci sono i 100 anni dalla Rivoluzione russa, gli 80 anni dalla promulgazioni delle leggi razziali da parte del regime fascista, il 70° anniversario della Costituzione Repubblicana, i 40 anni dal sequestro e l'uccisione di Aldo Moro e i 40 anni dall'approvazione della Legge 194, quella che legalizza e disciplina l'aborto in Italia.

Il sito Skuola.net ha invece proposto agli studenti un questionario su quali potrebbero essere le tracce più probabili: il 20% circa dei maturandi scommette su Pirandello, visto che da 15 anni non esce. Dei 4mila studenti interpellati, in molti hanno anche ipotizzato la presenza tra le tracce della questione immigrazione che tanto sta facendo parlare negli ultimi anni, ma anche il sequestro e l’uccisione di Aldo Moro e i 70 anni della Costituzione. Uno studente su 10, invece, pensa che un titolo possa uscire sulla triste e troppo frequente piaga del femminicidio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quando il Piemonte tornerà in zona gialla?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Coronavirus: il vaccino si prenota anche dai carabinieri

  • Economia

    Dopo Borgomanero, McDonald's arriva anche a Oleggio

Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento