Sport

Novara Como 4-0: battuta la capolista

Asfaltata la prima della classe, ora il Novara si trova ad un punto dalla vetta. Due gol per tempo hanno scandito una partita giocata ai massimi livelli. Doppietta di Freddi, gol di Gonzalez e autogol di Giosa su tiro di Dickmann

Il big match del girone A finisce 4-0, come fu contro il Pavia. Il Novara ha infilato 4 vittorie consecutive. 4 è il numero ricorrente del momento e, anche se non è quello perfetto, gli Azzurri stanno migliorando di partita in partita.

IL MATCH - Inizia bene il Novara con Bianchi che serve Evacuo, ma il pallone scivola di poco a lato. Al 9’ il Como chiede rigore e cartellino per contatto in area di De Sousa, ma l’arbitro lascia andare. Al 12’ punizione laterale per Garufo che mette in mezzo, i primi ad arrivare sul pallone sono i comaschi, ma non allontanano il pallone e così ne approfitta Freddi che infila un rasoterra, Crispino intuisce, ma non riesce a salvare il risultato. Dopo due calci d’angolo, al 24’ i lariani conquistano una punizione dal limite dell’area, ma fortunatamente Le Noci non riesce a creare alcun pericolo. Passata la mezz’ora, un po’ a sorpresa il Novara segna di nuovo grazie ad un errore di Giosa che invece di respingere il tiro del giovane Dickmann, butta il pallone in rete. Al 35’ dal calcio d’angolo Garufo serve Evacuo in area piccola che però tira debolmente e per l’ultimo difensore questa volta non ci sono problemi a fermare l’azione. Al 42’ viene annullato il gol di Ganz per netto fuorigioco.

Si ricomincia e subito il risultato diventa una sicurezza. Al 52’ punizione di Pesce che butta in mezzo dove senza indugio Freddi coglie al balzo il pallone e trafigge ancora Crispino. Al 56’ punizione ancora dall’angolo dell’area grande per Le Noci, ma una compatta barriera respinge qualunque timido tentativo ospite. Al 65’bella giocata di Dickmasnn che si infila nell’area e recupera il pallone quasi danzando, peccato solo che la sfera sfili di poco alla sinistra del portiere. Al 79’ Gonzalez infila un rasoterra dalla distanza, ma Crispino non si fa trovare impreparato e para. All’84’ il neo entrato Menconi, salito dalla fascia, crossa al bacio al centrale Gonzalez che aveva intuito l’azione e da distanza ravvicinata insacca il quarto gol della partita. L’arbitro assegna ancora tre minuti di recupero e poi solo ovazione per gli Azzurri.

LE PAGELLE

TABELLINO NOVARA COMO 4-0:

Novara: 1 Tozzo, 2 Martinelli, 3 Vicari, 4 Garufo, 5 Pesce (vK) (15 Buzzegoli 66'), 6 Freddi, 7 Dickmann, 8 Bianchi, 9 Evacuo (K) (18 Manconi 78'), 10 Corazza (17 Gonzalez 58'), 11 Schiavi. All.: Toscano

Como: 1 Crispino, 2 Ambrosini (vK), 3 Fautario, 4 Ardito (K), 5 Giosa, 6 Marchi, 7 Casoli, 8 Cristiani (16 Cristofari 58'), 9 De Sousa (18 Defendi 64'), 10 Le Noci, 11 Ganz (17 Scapuzzi 53'). All.: Colella

Arbitro: Paolini di Ascoli Piceno

Ammoniti: Pesce, Fautario, Giosa, Marchi

Espulsi: nessuno

Marcatori: 14' Freddi, 33' aut. Giosa, 53' Freddi, 85' Gonzalez

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara Como 4-0: battuta la capolista
NovaraToday è in caricamento