Venerdì, 22 Ottobre 2021
Basket

Borgomanero non trova il ritmo e perde in casa. Di Cerbo: "Quando Livorno ha alzato l’intensità siamo andati in difficoltà"

L’esordio al Pala Don Bosco per la Cipir College Borgomanero è amaro: la Libertas Livorno vince 62-82. Il commento del Coach Stefano Di Cerbo

L’esordio casalingo per la Cipir College Borgomanero è davvero amaro. La Libertas Livorno, dopo un primo quarto equilibrato, riesce ad aumentare il tasso fisico in difesa, la squadra di Coach Di Cerbo  perde tanti palloni, fatica in difesa ed i granata guadagnano progressivamente vantaggio fino al 62 a 82 finale.

La Cipir gioca un primo quarto di ottimo livello con Alessandro Ferrari e Jovanovic mettono assieme un bottino di 18 punti in due e la difesa, nonostante la fisicità di Ammannato, regge l’impatto. La Cipir prova anche a  scappare sul 24 a 11, ma una tripla di Ricci ferma il break.

Dal secondo quarto il match cambia faccia, Livorno sale di giri e prima aggancia la College e poi la supera fino a 33-46 con cui si chiude il primo tempo. Nella ripresa la Cipir continua a perdere palloni ed ha una percentuale al tiro troppo bassa per impensierire la solida Livorno. Nel finale non cambia la musica e la Libertas si impone 62 a 82.

Al termine del match il Coach della College Borgomanero, Stefano Di Cerbo, ha rilasciato queste dichiarazioni alla pagina facebook del Club. “Quando Livorno ha alzato l’intensità siamo andati in difficoltà - commenta il coach -  dobbiamo migliorare sotto questo aspetto. Nel primo quarto abbiamo fatto bene, poi ci siamo un po’ disuniti".

E ancora: "Giocavamo poco senza palla che è una delle nostre caratteristiche principali, inoltre abbiamo concesso troppe cose facili, anche sull’uno contro uno. Torniamo subito in palestra, per la partita di U19 Eccellenza e poi prepareremo la prossima”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgomanero non trova il ritmo e perde in casa. Di Cerbo: "Quando Livorno ha alzato l’intensità siamo andati in difficoltà"

NovaraToday è in caricamento