rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Calcio

Novara-Atalanta Under 23: Gattuso: “Arriviamo alla partita con grandi stimoli”

Le parole del tecnico azzurro in vista della sfida alla Dea

Questa sera alle 20:30 il Novara torna ad abbracciare il suo pubblico dallo stadio “Silvio Piola” per affrontare l’Atalanta Under 23, sfida valida per la decima giornata del campionato di Serie C. A distanza di pochi giorni dalla partita contro il Mantova non si preannunciano importanti cambi nella formazione piemontese. Ancora amareggiato la sconfitta immeritata rimediata lo scorso turno, nel corso della conferenza stampa pre partita, mister Gattuso s’è detto fiducioso per il prosieguo della stagione. Queste le sue parole:

“Arriviamo da una sconfitta, però ci sono sconfitte e sconfitte. L’altra sera siamo usciti dal campo vittoriosi per come siamo stati in campo e per aver giocato una grande partita. Sicuramente eravamo arrabbiati per il risultato, ma non per la prestazione. Quando ci siamo ritrovati in allenamento ho visto una squadra che aveva voglia di riprendersi ciò che le è stato tolto. Arriviamo alla partita con grandi stimoli, vogliamo dare continuità soprattuto per quanto riguarda il modo di stare in campo e l’atteggiamento. Se siamo squadra possiamo fare bene e di questo ne sono convinto”.

“Anche se il calcio non è matematica, la vittoria è una conseguenza di quello che riesci a esprimere sul campo. Quando metti tutte le componenti che servono per vincere la partita, il risultato verrò in automatico. Tutti vogliono vincere, non dobbiamo essere ossessionati ma mettere in campo le nostre armi. Sicuramente non siamo sereni, ma siamo consapevoli che se siamo quelli di sabato sera possiamo fare bene”.

“Contro l’Atalanta mi aspetto una partita diversa. Il Mantova predilige tenere il possesso palla, mentre stavolta sarà diverso. Incontriamo una squadra composta da giocatori molto forti soprattutto nel reparto offensivo. È una squadra ben organizzata con individualità importanti e un ottimo allenatore. Finora, di tutte le squadre che ho visto in video, l’Atalanta è la squadra che più mi ha impressionato. Dobbiamo capire quali sono i nostri limiti e da lì capiremo quale partita fare. Partiamo con le nostre certezze e con i nostri giocatori, poi di volta in volta vedremo”.

“Per quanto riguarda la formazione, se la condizione fisica e mentale non calano cercherò di fare meno cambi possibili. Poi volta per volta farò tante riflessioni per capire se c’è bisogno di cambiare anche in base all’avversario e alle variabili possibili”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara-Atalanta Under 23: Gattuso: “Arriviamo alla partita con grandi stimoli”

NovaraToday è in caricamento