Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Igor Volley, brutta partenza ai playoff: 3-0 a Scandicci

Le Azzurre di Fenoglio sono andate k.o. in tre set contro le padrone di casa

Si mette subito in salita il cammino nei Playoff della Igor Volley di Marco Fenoglio che, priva dell’acciaccata capitan Piccinini, subisce una pesantissima sconfitta per 3-0 a Scandicci e ora è costretta a vincere gara due in programma lunedì 17 aprile a Novara per conquistare lo spareggio (in programma 24 ore dopo, sempre a Novara) e proseguire la propria avventura nella corsa Scudetto.

Beltrami sceglie Havlickova opposta a Rondon, Adenizia e Arrighetti al centro, Meijners e Cruz in banda e Merlo libero; Fenoglio risponde con Barun Susnjar opposta a Dijkema, Chirichella e Bonifacio al centro, Plak e Pietersen in banda e Sansonna libero con Zannoni, come di consueto, cambio fisso in battuta al posto di Bonifacio.

Parte bene Novara con l’acce di Pietersen (1-3) e la diagonale di Plak (3-6) che valgono il primo break del match, prontamente ricucito da Meijners (7-7, pipe), mentre i colpi vincenti di Barun Susnjar e Chirichella (primo tempo e poi muro su Adenizia) portano le azzurre avanti 11-13 a metà parziale. Havlickova (ace) in battuta inverte l’inerzia sul 15-14, Adenizia mura Plak e il diagonale di Meijners costringe Fenoglio al timeout sul 18-16; al rientro in campo Adeinzia fa 19-16, Bonifacio rientra (20-19) in primo tempo ma il turno in battuta di Meijners scava subito il solco decisivo sul 23-19. Chiude, poco dopo, un errore in battuta di Donà, appena entrata sul 25-21.

Riparte forte Scandicci, subito 7-2 con l’errore in attacco di Bonifacio cui segue l’ingresso in regia di Cambi e la successiva reazione azzurra vale il 7-5 con Pietersen. Beltrami ferma il gioco, Cruz allunga (9-5) e Fenoglio inserisce Barcellini ma è Barun Susnjar ad accorciare a muro su Adenizia (10-8) mentre Chirichella replica su Cruz per l’11-9. Nuovo allungo toscano con l’errore in palleggio di Cambi (14-10), Barun Susnjar prova a reagire (15-13) ma il turno in battuta di Meijners lascia nuovamente il segno e costringe Fenoglio al timeout sul 18-13. L’ultimo acuto della Igor, tra le cui fila entra solo per il “giro dietro” Piccinini, è sul 20-18 poi gli errori in battuta di Chirichella (24-19) e Cambi (25-20) chiudono un set da incubo per le azzurre, autrici di ben dodici errori.

Spalle al muro, Novara (che ritrova Dijkema in regia e la coppia olandese Plak – Pietersen in banda) prova a reagire con Barun Susnjar (1-3) ma due gran giocate di Meijners valgono il 6-4 per le toscane. Parziale cui rispondono Plak (diagonale, 8-8) e Barun Susnjar (muro su Cruz, 8-10) con la croata che firma, in maniout, il 10-13 mentre Scandicci perde per infortunio Havlickova. Dura poco, però, il vantaggio azzurro: Rondon trova due ace consecutivi su Pietersen e poi Barcellini (subentrata proprio all’olandese) per il 12-13 e propizia il 15-13 dato da un muro di Adenizia. Novara rimane in scia con Barun Susnjar, ultima ad arrendersi, ma Scandicci controlla e mantiene le distanze complici i troppi errori delle azzurre (out il servizio di Donà per il 21-18). L’ultimo punto azzurro è di Barun Susnjar in diagonale (22-20), poi è assolo toscano: chiude l’ennesimo errore della Igor, con l’attacco out di Chirichella che vale il 25-20 che mette la Igor spalle al muro per il prosieguo della serie.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI – IGOR VOLLEY NOVARA 3-0 (25-21, 25-20, 25-20)
Savino Del Bene Scandicci
: Casillo ne, Cristanti ne, Zago 2, Havlickova 10, Adenizia 11, Loda 1, Merlo (L), Cruz 2, Giampietri ne, Scacchetti ne, Arrighetti 8, Meijners 15, Rondon 5. All. Beltrami.
Igor Volley Novara: Alberti ne, Cambi, Plak 9, Donà, Pietersen 4, Bonifacio 7, Chirichella 10, Sansonna (L), Piccinini, Dijkema, Zannoni, Barcellini, Barun Susnjar 21. All. Fenoglio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Igor Volley, brutta partenza ai playoff: 3-0 a Scandicci

NovaraToday è in caricamento