Igor Volley, l'americana Haleigh Washington completa il reparto centrale

Classe 1995, nella scorsa stagione ha condotto Busto Arsizio alla finale di Coppa Italia e a un eccellente secondo posto parziale (al momento dello stop forzato) in campionato

Haleigh Washington

Arriva da Denver (Colorado) la centrale che chiude il "reparto" in casa Igor Volley: si tratta della statunitense Haleigh Washington, 192 cm di entusiasmo e potenza con già tre stagioni all’attivo in serie A.

Classe 1995, cresciuta tra le fila della gloriosa Penn State University (dove ha potuto giocare assieme a Micha Hancock, che ritroverà in azzurro), è stata inserita dal 2015 al 2017 tra le migliori dieci atlete in assoluto dei campionati universitari americani, per esordire nella seconda metà della stagione 2017-2018 in Italia, in A2, a Ravenna. L’anno successivo è stata tra le protagoniste della splendida stagione della matricola Brescia e nel 2019-2020 ha condotto Busto Arsizio alla finale di Coppa Italia e a un eccellente secondo posto parziale (al momento dello stop forzato) in campionato. Dal 2018 fa anche parte della nazionale seniores degli Usa, con cui ha vinto l’argento alla World Cup in Giappone (2019) e l’oro alla Volley Nations League (2019). Per lei contratto fino a giugno 2021 con il club azzurro.

"Abbiamo potuto apprezzare molto Haleigh da avversaria in questi due anni, prima a Brescia e poi a Busto Arsizio - ha commentato il direttore generale azzurro, Enrico Marchioni - e abbiamo ritenuto potesse essere un profilo ideale per il nostro reparto centrale. Si tratta di un’atleta che coniuga potenza, intelligenza ed entusiasmo e che dopo due ottime stagioni in serie A1 ci aspettiamo possa compiere un ulteriore passo in avanti nel suo percorso di crescita".

"Sono entusiasta per la nuova stagione - ha dichiarato Washington dagli Usa - innanzitutto perché torneremo finalmente a giocare a pallavolo! Mi manca un sacco e non vedo l’ora di tornare in campo. Inoltre, avrò la possibilità di essere in squadra con Micha: adoro giocare con lei, credo che abbia una passione e un amore per la pallavolo che è contagioso e sarà stupendo essere di nuovo dalla stessa parte della rete. E poi è una grandissima regista, per cui sono certa che esalterà il mio gioco".

La centrale statunitense non nasconde la gioia per proseguire la sua carriera in Italia: "Mi piace quanto sia competitivo il campionato, dalla prima all’ultima della classe. In ogni match sei costretto a combattere, ogni avversario rappresenta una sfida da vincere. Dell’Italia, poi, adoro tanto: il cibo e, ovviamente, l’espresso… il miglior caffè al mondo! In serie A1 ho trovato un posto in cui crescere e diventare esperta e questo mi fa apprezzare molto il campionato. Fuori dal campo? Mi piace vivere all’aria aperta, il mio sogno è vivere in un camper e viaggiare… in America la chiamiamo 'Van life'. Per il resto, mi piace usare lo skateboard, anche se non sono bravissima, e mi piace fare escursioni in montagna: Courmayeur è la mia preferita".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La chiusura è sulla famiglia e sul futuro: "Ho un fratello e una sorella più giovani: mio fratello andrà a studiare in Germania nei prossimi mesi, mentre mia sorella ha partecipato di recente con me a una manifestazione del movimento 'Black Lives Matter'. Il futuro? Dopo la pallavolo mi piacerebbe fare qualcosa che mi metta in contatto con le persone. Mi piace curare le relazioni con le altre persone e spero di poter lavorare in questo settore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

  • Batterio pericoloso: ritirato lotto di salmone prodotto a Borgolavezzaro

Torna su
NovaraToday è in caricamento