rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Verbano Cusio Ossola

Verbania, torna il baratto amministrativo: la Tari si può pagare lavorando per il Comune

I contribuenti che si trovano in difficoltà economiche possono pagare svolgendo attività di pubblica utilità

Chi è in difficoltà economiche può pagare la Tari svolgendo lavori utili per il Comune.

La giunta comunale di Verbania ha definito i criteri per l’attuazione del baratto amministrativo. Attraverso il baratto i contribuenti che si trovano in difficoltà economiche possono assolvere al pagamento della Tari con attività di pubblica utilità, come pulizia e manutenzione del patrimonio comunale, abbellimento di parchi, aree verdi, piazze, marciapiedi, strade e strutture sportive, interventi di decoro urbano, interventi di recupero e riuso, con finalità di interesse generale, di aree e beni immobili inutilizzati.

I requisiti di partecipazione sono:
1) essere residenti nel Comune di Verbania;
2) avere un’età non inferiore ad anni 18;
3) idoneità psico-fisica in relazione alle caratteristiche dell’attività o del servizio da svolgersi. Le persone non in possesso dell’idoneità psico-fisica hanno la facoltà di delegare altra persona del proprio nucleo familiare anagrafico, convivente con il richiedente e con le caratteristiche di cui ai precedenti punti 1) e 2);
4) tributo comunale TARI (tassa sui rifiuti) dovuto e non pagato relativo all'anno 2022;
5) reddito ISEE 2022 non superiore ad € 15.000,00;
6) assenza di condanne penali.

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il giorno 31 gennaio 2023 alle ore 12,00 compilando l’apposito modello di domanda disponibile presso l’Ufficio URP e l’Ufficio Tributi, negli orari di apertura al pubblico oltre che sul sito www.comune.verbania.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verbania, torna il baratto amministrativo: la Tari si può pagare lavorando per il Comune

NovaraToday è in caricamento