Verbano Cusio OssolaToday

Verbania, si aprono le iscrizioni ai centri estivi

Come presentare domanda

L’Amministrazione Comunale ha il piacere di comunicare l’apertura delle iscrizioni per i Centri Estivi Comunali 2020. “
Nonostante il periodo di difficoltà l’impegno in queste settimane dell’Assessorato all’Istruzione è stato tutto rivolto all’organizzazione dei Centri Estivi tenendo in considerazione le esigenze di bambini e famiglie, insieme alle norme per garantire la salute e la sicurezza di tutti - dichiara l’Assessore all’Istruzione Riccardo Brezza - . Abbiamo voluto con forza mantenere gli stessi numeri degli scorsi anni e, aggiungendo risorse economiche,abbiamo aumentato gli educatori coinvolti per rispettare il rapporto bambini/educatori indicato dalla linee guida nazionali e regionali. Per cercare di venire incontro il più possibile alla famiglie abbiamo anticipato l’inizio del servizio aggiungendo una settimana in più al Centro Estivo. Siamo felici di esserci riusciti e sono certo che le famiglie verbanesi potranno fidarsi di un servizio gestito con professionalità e nel pieno rispetto delle norme”.

Sarà anche compito dell’Assessorato all’Istruzione, nell’ambito del progetto delle “Scuole del Sole” promuovere le proposte di centri estivi pervenute da privati, parrocchie, enti e associazioni, così da implementare, valorizzare e arricchire il più possibile l’offerta rivolta alle famiglie e ai bambini. Quest’anno in particolare la sinergia tra diversi enti sarà essenziale per  dare una risposta ad un bisogno forte e sentito da tutta la comunità.

Nell’estate 2020 i Centri Estivi Comunali saranno organizzati con modalità differenti rispetto agli anni passati, a causa dell’emergenza sanitaria Covid 19 ancora in atto. L’Amministrazione Comunale chiede pertanto collaborazione alle famiglie per il rispetto delle regole, condizione necessaria per poter offrire anche quest’anno il servizio.

Le sedi dei Centri Estivi sono raddoppiate rispetto agli anni passati; queste le scuole cittadine che sono state individuate come sedi:

1.     Scuola infanzia "Arcobaleno" (corso Cairoli, 85 - Intra) – Centro estivo “Infanzia”

2.     Scuola infanzia "Gabardi" (via al Filatoio, 36 - Sant’Anna) – Centro estivo “Infanzia”

3.     Scuola primaria "Peron" (viale Sant’Anna, 60 – S. Anna) – Centro estivo “Primarie” e “Medie”.

4.     Scuola primaria "Cantelli" (piazza Fabbri, 6 - Intra) – Centro estivo “Primarie” e “Medie”.

I bambini saranno inseriti nel centro estivo più vicino al luogo di residenza.

Il centro estivo “Scuole dell'Infanzia” è rivolto ai bambini che hanno frequentato la scuola dell’infanzia nell'a.s. 2019/2020 o che compiano entro il 31 dicembre 2020 il terzo anno di età e che siano autonomi nell'igiene personale.

Il centro estivo “Scuole Primarie” è rivolto ai bambini che hanno frequentato la scuola primaria nell'a.s. 2019/2020.

Il centro estivo “Scuole Medie” è rivolto ai bambini che hanno frequentato la scuola secondaria di primo grado nell'a.s. 2019/2020.

Sono obbligatori l’uso di mascherine (per i bambini da 7 anni in su) e il distanziamento sociale, si chiede pertanto ai genitori di educare i figli al rispetto dell’obbligo.

I genitori, consapevoli del particolare momento di emergenza sanitaria in corso, si assumono la responsabilità, condivisa con il gestore, per la partecipazione del proprio figlio/a al centro estivo.

Il costo del servizio è di euro 61,00 a settimana, ridotto ad euro 48,00 a settimana per i figli successivi al primo. La quota comprende il pranzo con cestino fornito dalla cucina centralizzata.

Centro estivo “Infanzia”

Periodo: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 16.00, settimane dal 29 giugno al 28 agosto.

Posti disponibili: dal 29 giugno al 31 luglio max 100 posti di cui 5 riservati per iscrizioni d’ufficio e 5 riservati a Comuni convenzionati; poi 60 posti fino al 28 agosto di cui 5 riservati per iscrizioni d’ufficio e 5 riservati a Comuni convenzionati.

Centro estivo “Primarie” e “Medie”

Periodo: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 16.00,  settimane dal 29 giugno al 24 luglio.

Posti disponibili: max 100 posti, di cui 10 riservati per iscrizioni d’ufficio e 10 riservati a Comuni convenzionati

Le iscrizioni oltre i posti disponibili saranno poste in lista di attesa. Sarà data la precedenza ai bambini che hanno entrambi i genitori che lavorano.

L'eventuale rinuncia deve essere tempestivamente e formalmente comunicata all'Ufficio Pubblica Istruzione alla email istruzione@comune.verbania.it. Il rimborso della quota versata è previsto unicamente in caso di assenza per malattia del bambino, certificata dal medico, protrattasi per tutta la settimana.

Al fine di soddisfare più richieste possibili e nel rispetto delle esigenze di tutte le famiglie, si chiede cortesemente ai genitori di chiedere unicamente le settimane che si intendono effettivamente utilizzare.

Per iscriversi basterà andare sul sito del Comune di Verbania. I nuovi utenti devono registrarsi sul portale “WEB GENITORI”, dalla home page del sito www.comune.verbania.it → Siti tematici → Web genitori servizi scolastici, al fine di ottenere al proprio indirizzo e-mail le credenziali di accesso (username e password).

Il pagamento del servizio dovrà essere effettuato prima dell’inizio della frequenza attraverso il portale “WEB Genitori” o “Spazio Scuola APP”, utilizzando le credenziali di accesso (username e password) già utilizzate per le iscrizioni on line ai servizi scolastici ed educativi di refezione scolastica, pre post scuola, asili nido.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’iscrizione è ammessa anche per i non residenti solo per i Comuni che si convenzioneranno con il Comune di Verbania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, anche in Piemonte centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: il Piemonte segue la Lombardia

  • Coronavirus, in Piemonte tamponi rapidi a pagamento anche per i privati cittadini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento