rotate-mobile
Verbano Cusio Ossola

Arrestato un 42enne con documenti falsi: aveva altre 13 finte identità

L’uomo ha detto di essere greco, ma si è scoperto che era un pregiudicato con numerosi alias

Aveva dei documenti falsi, diversi alias e numerosi precendenti: è finito in carcere un 42enne di origine albanese che nella serata di ieri, mercoledì 26 ottobre, è stato fermato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Verbania a Gravellona Toce.

L'uomo era alla guida di un'auto e ha esibito carta d'identità e patente di guida greche. I carabinieri però hanno notato qualcosa di sospetto e hanno effettuato dei controlli, scoprendo che l'auto era intestata ad una persona che aveva registrato a suo nome ben 41 vetture e che i documenti non sembravano autentici. I militari, tramite un'app di traduzione, hanno messo alla prova la conoscenza delle lingua greca dell'uomo e hanno così capito che i documenti erano falsi. 

In caserma è stato poi accertato che l'uomo era un cittadino albanese con ben 14 alias e numerosissimi precedenti per reati contro il patrimonio: è emerso anche un provvedimento restrittivo di un anno e sei mesi per furto in abitazione. L'uomo si trova ora nel carcere di Verbania. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato un 42enne con documenti falsi: aveva altre 13 finte identità

NovaraToday è in caricamento