Verbano Cusio OssolaToday

Villadossola, madre e figlio intossicati dal monossido di carbonio

E' successo in piazza Motta. I due sono stati salvati dal 118 e portati in ospedale. Morti, invece, i due gatti che vivevano con loro

Foto di repertorio

Intervento dei soccorsi nella mattinata di oggi, mercoledì 4 dicembre, a Villadossola, dove una famiglia è rimasta intossicata dal monossido di carbonio.

E' successo in piazza Motta: due persone, madre e figlio, rispettivamente di 80 e 50 anni, sono stati salvati dal 118 e portati all'ospedale di Domodossola, per poi essere trasferiti alla clinica I Cedri di Fara Novarese per un trattamento di ossigeno terapia in camera iperbarica.

A causa della perdita di monossido di carbonio, sono invece morti i due gatti che vivevano con loro in casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Schianto mortale sull'A26: auto investe due cinghiali e finisce fuori strada, due morti

  • Novara, si sente male e muore nel parcheggio del centro commerciale di Veveri

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Coronavirus, casi positivi all'Ipsia Bellini: scuola chiusa per due settimane

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento