Verbano Cusio OssolaToday

Val Vigezzo, meccanico abusivo scoperto dalla polizia

A finire nei guai il titolare di un'attività di autoriparazioni e gommista svolta abusivamente in un piccolo centro della valle

Meccanico abusivo scoperto dalla polizia in Valle Vigezzo.

Secondo quanto comunicato dalla Questura, infatti, nell’ambito di servizi mirati alla repressione dell’abusivismo in materia commerciale, gli agenti della Stradale di Verbania e Domodossola hanno interrotto un’attività di autoriparazioni e gommista svolta abusivamente in un piccolo centro della Valle Vigezzo.

Durante il sopralluogo degli agenti sono state sottoposte a sequestro diverse attrezzature, tra le quali un ponte di sollevamento veicoli, due smonta gomme e due apparecchi per la bilanciatura. Sul posto erano anche presenti vari veicoli in fase di lavorazione. La polizia ha inoltre rilevato una gestione irregolare dei rifiuti pericolosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il proprietario, incensurato e titolare di regolare autorizzazione all’attività di riparazione di attrezzi e veicoli agricoli di piccole dimensioni, è stato quindi segnalato all’autorità giudiziaria per la violazione della normativa ambientale relativamente all’accumulo di rifiuti senza le prescritte cautele e formalità. L’uomo è stato inoltre sanzionato amministrativamente per la violazione della legge che disciplina l'attività di autoriparazione in funzione della sicurezza della circolazione stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie per gli addetti alla vendita e raccomandate per chi fa la spesa

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus, in arrivo i buoni spesa: chi ne ha diritto e come richiederli a Novara

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

  • Coronavirus: mascherine in distribuzione gratis a Novara, ma non in tutta la città

  • Coronavirus, diffusa su internet una falsa ordinanza: la denuncia della Regione

Torna su
NovaraToday è in caricamento