menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio - Scatto di Loris Bartoli

Foto di repertorio - Scatto di Loris Bartoli

Natale, a Verbania le luminarie si accendono il 4 dicembre

Due le novità di quest'anno: una piattaforma galleggiante a Pallanza e l'illuminazione della colonna del porto a Intra

Si accenderanno venerdì 4 dicembre le luminarie di Natale a Verbania.

"Un appuntamento in tono minore - ha spiegato l'assessore al Commercio Giorgio Comoli - come giusto che sia nel rispetto della situazione attuale legata all’emergenza Covid che, pur non vedendo iniziative pubbliche, vedrà comunque dei piccoli cambiamenti".

"Con l’apertura di tutti i negozi domenica scorsa - ha aggiunto Comoli - il contributo dato dall’amministrazione comunale va alle spese per le luminarie a Fondotoce, Suna, Pallanza e Intra, anche per dare supporto e aiuto alle nostre attività commerciali cittadine in sofferenza; inoltre torneranno ad essere illuminato il 'terzo' ponte sul torrente San Bernardino ed il Municipio a Pallanza".

Due le novità in città per quanto riguarda le luminarie 2020: oltre alla colonna del porto a Intra illuminata con particolare attenzione, a Pallanza ci sarà una piattaforma galleggiante (di 20 metri per 4) che ospiterà una scenografia raffigurante sette simboli cittadini, riprodotti al computer su lamine in alluminio e opportunamente illuminate (la basilica di San Vittore, la chiesa di Madonna di Campagna, il campanile di San Leonardo, il teatro Maggiore, il monumento ai caduti di Suna, il municipio di Pallanza e la colonna del porto di Intra).

"Una piattaforma sul lago per fare gli auguri di buone feste alla città - ha sottolineato l'assessore Comoli - e un omaggio a Verbania per essere tra le dieci finaliste come 'Capitale Italiana della Cultura 2022. A nome della Giunta comunale ringrazio tutti i commercianti che, nonostante le difficoltà, hanno voluto contribuire alle spese per illuminare la città, chi ha realizzato le luminarie sulla colonna del porto a Intra e ha pensato ed allestito la piattaforma a Pallanza, a partire dall’associazione E20Vb e i Sub Verbania, e tutti i volontari che hanno dato il loro contributo. Colgo l'occasione per ripetere uno slogan già ampiamente diffuso dalla pagina facebook comunale 'Vivi Verbania Lago Maggiore': facciamo shopping nella nostra città, facciamolo in sicurezza con distanziamento, mascherine e niente assembramenti, acquistiamo nei negozi a Verbania".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, fino a quando il Piemonte sarà in zona arancione?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento