Verbano Cusio OssolaToday

Pedofilia a Stresa: trovati foto e video pedopornografici realizzati dall'uomo arrestato con una bambina in auto

In carcere anche la madre della bimba, accusata di sfruttamento della prostituzione minorile

Immagine di repertorio

Era stato fermato in auto, con una bambina di 11 anni, in atteggiamento molto sospetto.

I carabinieri hanno notato la macchina che procedeva a zig zag e si sono insospettiti: una volta fermato il veicolo hanno capito che qualcosa non quadrava. É finito così in manette un 43enne residente a Pallanza: nella sua abitazione e sul suo telefono i militari hanno trovato foto e video pedopornografici, alcuni girati dall'uomo in persona. Per lui le accuse sono gravissime: produzione e detenzione di materiale pedopornografico e atti sessuali con minore.

In carcere è finita anche la madre della bambina, che da qualche giorno si trovava ospite a casa dell'uomo, con la grave accusa di sfruttamento della prostituzione minorile. Sia il 43enne che la madre della bambina questa mattina all'udienza di convalida davanti al Gip Elena Ceriotti si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Per la donna, che si trova nel carcere di Vercelli, il suo legale ha chiesto la scarcerazione. 

Il 43enne, originario di Moncalieri, nel torinese, aveva già scontato un periodo di carcere sempre per reati legati alla pedofilia proprio nel carcere di Verbania. 

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare in dieci passi

  • Da settembre panoramica dentaria presso la Radiologia di Arona

  • I 3 migliori spioncini digitali per porte blindate

  • Il potassio: dove trovarlo e i benefici

I più letti della settimana

  • Esselunga assume a Novara e provincia: come candidarsi

  • Creavoladossola, donna trovata morta nella notte nei boschi vicino a casa

  • Arriva "Antonino Chef Academy”: strada chiusa due mesi per lo show di Cannavacciuolo

  • Castelletto Ticino, rimane schiacciato da una pianta che stava tagliando: morto sul colpo

  • Ritrovato il giovane novarese scomparso in Spagna: sta bene

  • Val Vigezzo, non ce l'ha fatta la donna soffocata da un boccone al pranzo di Ferragosto

Torna su
NovaraToday è in caricamento