Verbano Cusio OssolaToday

Prostituta cinese scoperta dalla polizia: esercitava in casa

Denunciato anche un uomo per sfruttamento della prostituzione

Si prostituiva in casa ed è stata scoperta dalla polizia.

La squadra mobile di Verbania, durante una serie di controlli, ha scoperto una cittadina cinese classe 1972 che si prostituiva in un appartamento di Ornavasso. Gli agenti hanno sequestrato i contanti nascosti in casa, circa 900 euro occultati in un frigorifero e in una lavatrice. Denunciato per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione e per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina un uomo, anche lui cinese, mentre la donna è stata espulsa. Proseguono le indagini per capire se ci siano altre persone coinvolte nel giro di prostituzione. 

Potrebbe interessarti

  • Ospedale Maggiore, ostetricia e ginecologia al vertice della classifica regionale

  • Borgomanero, Mauro Porta nuovo primario di Ortopedia e Traumatologia

  • Come pulire ed igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Piscine a Novara: tutte le tariffe e gli orari dell'estate 2019

  • Verbania: la avvisano della morte del padre, si sente male e muore anche lei

  • Ritrovato a Galliate il geometra scomparso da lunedì: sta bene

  • Incidente in autostrada, schianto fra tre auto: sette feriti, in coma una bambina di 5 anni

  • Incidente a Novara: si ribalta in pieno centro a Pernate

  • Borgomanero, azienda evade oltre un milione di euro: scoperti anche 15 lavoratori in nero

Torna su
NovaraToday è in caricamento