Avis Novara, emergenza donazioni per alcuni gruppi: l'appello anche del sindaco

I gruppi A e 0 soprattutto "positivo"sono quelli che i volontari faticano a trovare

Il gruppo dei volontari con sindaco e istituzioni

Gruppi A e 0, in particolare positivo. E' emergenza donazioni per il gruppo Avis di Novara, che fatica a reperire sangue soprattutto di quei gruppi. L'appello, oltre che arrivare direttamente dall'associazione novarese, arriva anche dal sindaco Alessandro Canelli, che ha fatto visita alla sede. "Mi associo alla loro accorata richiesta, - ha detto - invito i cittadini ad accogliere questo appello con la sensibilità e la generosità che caratterizza la nostra comunità. Mi auguro che questo momento di difficoltà, grazie all’aiuto di tutti, possa essere superato quanto prima”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'Avis Novara è possibile prenotare le donazioni, mandanso un sms oppure scrivendo una mail: 333.1348330; segreteria@avisnovara.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • É morto Marco Tancini, il motociclista 32enne grave dopo un incidente

  • Le spiagge più belle del Lago Maggiore e del Lago di Mergozzo - Aggiornato 2020

  • Trecate, ancora lite e sangue in vicolo Bordiga

  • Morto all'ospedale Maggiore il motociclista di 29 anni ferito nell'incidente a Suno

  • Autostrada A4: si sente male in auto e muore

  • Borgomanero, apre il nuovo supermercato Aldi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento