rotate-mobile
Attualità

Caro bollette: anche a Novara la protesta del sindacato Usb contro il caro vita

Appuntamento lunedì 3 ottobre all'Angolo delle ore. Il sindacato invita i manifestanti a portare con sè le bollette di luce e gas

E' in programma anche a Novara la protesta del sindacato Usb contro il caro vita.

Domani, lunedì 3 ottobre, l'Unione sindacale di base scende infatti in piazza in diverse città italiane per manifestare contro "il carovita e la stangata sulle tariffe del settore energetico: dopo l’annunciato +60% trimestrale per l’elettricità - si legge nella nota stampa dell'Usb - Arera martedì 4 farà scattare un aumento del 75-80% per la bolletta del gas del solo mese di ottobre".

A Novara l'appuntamento è alle 16 all'Angolo delle ore. Il sindacato invita i partecipanti, militanti e cittatini, a portare con sè in piazza le bollette di gas e luce.

"Nell’ambito della Giornata internazionale di lotta alla crisi e al carovita proclamata dalla Federazione sindacale mondiale - spiega il sindacato in un comunicato stampa - Usb sarà davanti alle maggiori aziende dell’energia e alle sedi dei loro principali azionisti, a partire da Cassa Depositi e Prestiti, che con questa crisi si stanno arricchendo come mai prima. Chiediamo che gli extraprofitti realizzati a mani basse dalle aziende del settore siano usati per il calmieramento delle bollette e l’azzeramento delle morosità".

"Contemporaneamente - si legge ancora nella nota di Usb - presenteremo alla Procura di Roma una denuncia contro tutte le condotte poste in essere dalle società che commerciano gas, energia elettrica e prodotti petroliferi ai danni della collettività, speculando sulle differenze tra quanto hanno pagato e il prezzo al quale stanno rivendendo le materie prime".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro bollette: anche a Novara la protesta del sindacato Usb contro il caro vita

NovaraToday è in caricamento