Novara e il suo Castello: un esempio di eccellenza in tutta Europa

La campagna promossa dalla Commissione europea avrà durata di un mese

Il castello

Orgoglio, soddisfazione nel sapere dove i fondi vanno a confluire. Tanti protagonisti ma una voce all’unisono quella percepita ieri al Castello di Novara: proprio la riqualificazione del Castello Visconteo è un esempio di eccellenza all’interno della campagna della Commissione europea "Eu Delivers in the Regions". Della durata di un mese intero, fino al prossimo 5 novembre 2020,  "Eu Delivers in the Regions" è un’iniziativa che la Commissione svolge sui territori, in collaborazione con le regioni d'Europa, per valorizzare idee e progetti promossi dalla Ue. castello-3

E una di queste idee è proprio il Castello: un lungo percorso durato vent’anni ma che oggi è visibile agli occhi di tutti per la sua bellezza e per le tante iniziative che ospita al suo interno e nel suo cortile. Un esempio eccellente che va oltre ogni colore politico (tre le amministrazioni differenti che si sono succedute in questo percorso). La Comunità europea ha scelto quindi Novara all’interno del panorama italiano e piemontese: la riqualificazione del Castello è stata cofinanziata dalle ultime due programmazioni del Por Fesr.

E sempre il Castello è stato il palcoscenico dell’incontro fra autorità ed enti che si è svolto nella giornata di lunedì 5 ottobre: presenti il sindaco Alessandro Canelli, l’assessore regionale Matteo Marnati, Monika Hencsey, direttore del Bilancio, della Comunicazione e degli Affari Generali per la politica regionale e urbana, da remoto invece Lorenza Bonaccorsi sottosegretario del Mibact e il presidente della fondazione Castello Massimo Atelli. Tutti hanno espresso lo stesso concetto: la bellezza di poter ospitare nella propria città un esempio di eccellenza europea. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Coronavirus, cinque decessi tra Novara e Borgomanero: i ricoverati in provincia sono 354

Torna su
NovaraToday è in caricamento