Cavalcavia Porta Milano: guard rail troppo stretti, non passano gli autobus

Le linee saranno deviate su altri percorsi

Il cavalcavia dopo i lavori

Il cavalcavia Porta Milano ha finalmente riaperto, dopo mesi di lavori. La prima parte degli interventi strutturali, realizzati da Rete Ferroviaria Italiana, comprendeva la parte sospesa del ponte che passa sopra la ferrovia e si è conclusa la scorsa settimana.

Alla riapertura però è sorto un problema: i nuovi guard rail, più sicuri per i pedoni ma anche più ingombranti, non permetterebbero agli autobus di passare. Nei giorni scorsi i tecnici hanno effettuato alcune prove, anche con esperti autisti della Sun, ma non c’è stato nulla da fare: la curva è troppo stretta per i bus cittadini, che sono costretti ad invadere l’altra corsia per poter passare.

Per ora quindi la riapertura sarà limitata alle auto, con esclusione di bus e mezzi pesanti, in attesa di una possibile soluzione.

In primavera poi partirà la seconda tranche dei lavori di competenza del Comune, che riguarderà le rampe e i terrapieni. Il sindaco Canelli ha già annunciato che non ci sarà una chiusura totale della viabilità, come avvenuto nei mesi scorsi, ma che i lavori potrebbero essere eseguiti istituendo un senso unico alternato.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Novara usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, decreto per Natale: no agli spostamenti tra comuni e regioni per le feste

  • Dpcm del 3 dicembre, le nuove regole per Natale 2020: cosa cambia a Novara

  • Novara, anziana trovata morta in un appartamento in centro

Torna su
NovaraToday è in caricamento