rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Attualità Borgolavezzaro

Da Fondazione Comunità Novarese 30mila euro all'associazione Burchvif di Borgolavezzaro

La donazione sarà utilizzata per ampliare il "Bosco della Sciura" con una nuova area boscata e una nuova zona umida

Un contributo di 30mila euro da Fondazione Comunità Novarese all'associazione Burchvif di Borgolavezzaro per creare una nuova area boscata e una nuova zona umida di due ettari, diversificandone la vegetazione e migliorandone la vivibilità per diverse specie animali.

L'associazione Burchvif ets è nata nel 1984, con lo scopo di promuovere la ricerca, la salvaguardia, la valorizzazione del patrimonio ambientale, storico e culturale di quel territorio, attraverso la conservazione, il recupero e la gestione ambientale di aree naturalistiche, la loro corretta fruizione e la promozione dell'educazione ambientale. Questa attività ha determinato la costituzione di 8 biotopi forestali e palustri, per una superficie complessiva di quasi 30 ettari, in grado di ospitare specie vegetali e animali che non trovano più ambienti adatti nelle coltivazioni e di rappresentare dei "trampolini di lancio" nel disegno della rete ecologica novarese, permettendo di mantenere la vitalità delle rispettive popolazioni.

Nell'ottica di cura e salvaguardia dell'ambiente circostante, Fondazione Comunità Novarese ha scelto di sostenere il progetto "Campo della Sciura - Realizzazione di un'area boscata e di una zona umida" promosso da Burchvif ets, in partnership con Lipu Birdlife International, sotto la supervisione del dipartimento di Scienze dell'ambiente e della terra dell'Università degli Studi di Pavia. Il progetto (che ha un costo di oltre 72mila euro e che ha ricevuto da Fondazione Comunità Novarese la promessa di contributo di 30mila euro) si propone di consolidare questo processo, aumentando di circa 2 ettari la superficie del cosiddetto "Bosco della Sciura", diversificandone la vegetazione e migliorandone l'idoneità per diverse specie animali, creando delle piccole zone umide che posseggano la capacità di autoalimentarsi con la falda superficiale, rafforzando l'azione di sensibilizzazione ed educazione ambientale e promuovendo una fruizione dolce, rispettosa dei luoghi e delle specie che li abitano.

"Non è la prima volta che ci troviamo a collaborare con l'associazione Burchvif - ha commentato il direttore generale di Fondazione Comunità Novarese Gianluca Vacchini - di cui apprezziamo non solo l'obiettivo e le modalità di cura nei confronti del territorio ma anche la capacità di coinvolgimento della comunità che, sempre, si è stretta intorno all'organizzazione. Siamo certi che, anche questa volta, in tanti vorranno partecipare alla realizzazione di questo progetto; un'area nuova che porterà altro ossigeno alle specie vegetali ed animali che, negli ultimi anni, hanno faticato a
trovare un ambiente idoneo".

Chiunque può sostenere il progetto con i seguenti strumenti (ricordando sempre di indicare nella causale "Campo della Sciura - Burchvif"):

  • bollettino postale, conto corrente n. 18205146 intestato a Fondazione Comunità Novarese;
  • Bancoposta, codice Iban IT63 T0760110100000018205146, intestato a Fondazione Comunità Novarese;
  • conto Paypal intestato a Fondazione Comunità Novarese all'indirizzo mail donare@fondazionenovarese.it.

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Fondazione Comunità Novarese 30mila euro all'associazione Burchvif di Borgolavezzaro

NovaraToday è in caricamento