Frecce Tricolori ad Arona, rimandato l'attesissimo evento

L'annuncio del sindaco

Le Frecce Tricolori nel 2018 sul Lago Maggiore

Le Frecce Tricolori non torneranno ad Arona nel 2020.

Lo ha annunciato il sindaco Alberto Gusmeroli. "Ovviamente è impossibile anche lontanamente pensare di svolgere la manifestazione aerea delle Frecce Tricolori - ha scritto -. La manifestazione aerea veniva disdetta automaticamente se nei sessanta giorni prima dell’evento non veniva nuovamente confermata dal Comune. La scorsa settimana ci siamo proposti per accogliere le spettacolari e eccezionali Frecce Tricolori l’anno prossimo, se le misure restrittive sanitarie lo permetteranno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La pattuglia acrobatica sarebbe dovuta tornare sul Lago Maggiore il 2 agosto ma, vista l'emergenza sanitaria, l'evento è quindi stato annullato. L'ultima volta l'Air Show si era tenuto nel luglio del 2018, richiamando ad Arona 150mila persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Elezioni comunali 2020, tutti i risultati nel novarese e nel Vco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento