rotate-mobile
Giovedì, 26 Gennaio 2023
Attualità

Novara, in dono all'Ugi una vettura per aiutare i bimbi malati di tumore negli spostamenti

Donazione Lions

Un mezzo nuovo che aiuterà i piccoli, impegnati nelle cure oncologiche, a spostarsi dalla stazione all'ospedale e verso le strutture di soggiorno che vengono fornite da Ugi. La preziosa donazione all'associazione novarese è avvenuta nei giorni scorsi in centro a Novara e ora sono in corso di acquisto equipaggiamenti specifici per migliorare il comfort dei pazienti nelle sale di attesa e facilitare e rendere meno traumatico l’accesso alle terapie.

Una donazione frutto di una forte collaborazione e sinergia. La rete regionale per l’oncologia pediatrica è basata sull’ospedale infantile Regina Margherita di Torino, come hub e sull’azienda ospedaliero-universitaria di Novara come nodo per tutto il Piemonte orientale.  Nell’ambito regionale le due strutture risultano così integrate in un unico progetto per il trattamento delle problematiche dell’oncologia pediatrica. L’obiettivo del service dei due Lions è quello di rendere l’intervento sanitario facilmente fruibile e con un livello di comfort e dignità adeguata alla problematicità dei pazienti permettendo alle famiglie di essere vicine ai piccoli pazienti attraverso il supporto logistico ed economico necessario affinché questa specifica grave situazione sia affrontata nel modo più adeguato . 

In questo contesto i Lions hanno evidenziato due aree di intervento all’interno dello stesso progetto, che vuole coprire tanto la fase di terapia curativa per i pazienti che a questa accedono, quanto la fase di terapia palliativa per i pazienti più gravi. Sotto la guida del governatore del distretto 108 IA1 e del coordinamento dell’oncologia pediatrica distrettuale, 10 Club hanno deciso di proporre congiuntamente un progetto di rilevanza territoriale importante, che si declina in due aree di intervento in base alle necessità specifiche delle due strutture di trattamento dell’oncologia pediatrica. 

La prima fase del progetto, approvata nel 2020 da Lions Clubs International Foundation, è stata dedicata all’utenza che fa capo all’Azienda ospedaliero-universitaria “Maggiore della Carità” di Novara, e quindi incentrata sul rendere facilmente accessibili, a un’utenza che proviene da un’area geografica molto estesa, i trattamenti terapeutici curativi in termini di riduzione dei tempi di attesa, di viaggio, miglioramento del comfort durante i trattamenti stessi, nonché la messa a disposizione di una struttura ricettiva per le famiglie dei pazienti durante il periodo di soggiorno presso l’ospedale di Novara. Questa fase è sponsorizzata da due Lions Club Novaresi, il LC Novara Ticino ed il LC Novara Ovest Ticino, che hanno supportato il progetto in ugual misura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, in dono all'Ugi una vettura per aiutare i bimbi malati di tumore negli spostamenti

NovaraToday è in caricamento