menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fismic Confsal

Fismic Confsal

Cameri, sciopero dei lavoratori alla Leonardo: trovato l’accordo per risolvere l’errore in busta paga

I lavoratori riceveranno una prima parte il 27 agosto e poi a dicembre

Trovato l’accordo. La Leonardo di Cameri ha trovato un accordo con i dipendenti che nei giorni scorsi avevano scioperato per un errore aziendale costato 900 euro su 200 buste paga. L’azienda tempo fa aveva concordato un anticipo competente di 450 euro da erogare il 27 agosto con conguaglio alla fine dell’anno, ma i lavoratori, tramite Fismic Confsal avevano chiesto una prima rateizzazione il 15 agosto e un aumento del forfettario di 650 euro. Una richiesta fatta anche per andare incontro alle esigenze delle persone in un mese particolare come quello di agosto.

Da qui, senza l’ok dell’azienda, i lavoratori venerdì scorso, 31 luglio, hanno scioperato due ore, un'ora per turno. Martedì 4 l’accordo è stato raggiunto, una via di mezzo, che però ha accontentato entrambe le parte. “L’azienda ci ha spiegato che per un problema tecnico fino al 27 agosto non può erogare nulla, così abbiamo lasciato quella data, ma abbiamo raggiunto un anticipo di competenze parametrato per livello partendo da una base di 650 euro e non più 450. L’accordo è da parte di tutte le 4 sigle sindacali”, spiega Tommaso D’Apuzzo. Il conguaglio sarà poi a dicembre. "Siamo contenti perchè si tratta di un errore che è capitato anche altri anni, ma mai eravamo riusciti a raggiungere un accordo così".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento