rotate-mobile
Attualità

Novara, uno smartwatch salvavita per gli over 65: invierà dati in tempo reale all'ospedale Maggiore

Il dispositivo monitorerà la fibrillazione atriale e permetterà di prevenire gli ictus

Uno smartwatch distribuito agli over 65, un orologio intelligente che manderà i dati direttamente in ospedale per prevenire gli ictus.

Parte la campagna di Senior Italia federAnziani, in collaborazione con l'ospedale Maggiore, l'Auser, il comune di Novara, il Centro Servizi per il territorio, Federfarma e Spi Cgil per monitorare la fibrillazione atriale. La fibrillazione atriale è infatti una aritmia cardiaca che provoca circa un quarto degli ictus: grazie a questo semplice dispositivo, sempre collegato in tempo reale con l'ospedale, è possibile monitorarla e prevenire gravi problemi. I dispositivi sono dei semplici orologi, da indossare tutto il giorno, e che invieranno in automatico i dati all'ospedale Maggiore. 

Il progetto è realizzato con il contributo di Daiichi Sankyo e i dispositivi sono messi a disposizione da Lifesense Srl, in qualità di segreteria organizzativa di Senior Italia FederAnziani.

Per tre settimane lo smartwatch sarà fornito a tutti i novaresi sopra i 65 anni che ne faranno richiesta: basta telefonare al 342 9198500 o mandare una mail a gabriella.vittorio@senioritalia.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, uno smartwatch salvavita per gli over 65: invierà dati in tempo reale all'ospedale Maggiore

NovaraToday è in caricamento