menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

“Spazio fragilità”, a Novara un luogo di ascolto per anziani e persone disabili

Il punto di accesso, in viale Roma, per ora è ancora chiuso, ma si può telefonare

Anziani, persone disabili e famiglie: l’obiettivo di “Spazio fragilità” è offrire loro un aiuto. “Spazio fragilità” è un luogo di ascolto, in viale Roma alla Asl, dove possono recarsi persone in difficoltà. Il Covid-19 ha in parte bloccato i tavoli tematici su anziani e disabilità, ma le riflessioni sono ripartite a maggio. Al momento lo spazio è chiuso fisicamente, ma gli operatori hanno deciso di attivarsi con modalità alternative a quelle in presenza per garantire il proprio sostegno alla cittadinanza.

E così da oggi, lunedì 22 giugno, via mail o al telefono si possono chiedere informazioni rispetto a servizi di sostegno alla domiciliarità, servizi e prestazioni sanitarie territoriali, servizi alternativi alla permanenza domiciliare, orientamento nel quadro della legislazione vigente, consulenza relativa alle procedure per l’attivazione di servizi o l’accesso a prestazionie attività e iniziative offerte dalle associazioni e degli enti di Terzo Settore.

Dopo il colloquio ogni situazione verrà valutata per indirizzare al meglio le famiglie. Il servizio è gestito da assistenti sociali dell’Asl No e del Comune di Novara, con il supporto dei volontari delle associazioni e degli enti del Terzo settore. La consulenza è gratuita.

Lo Spazio Fragilità è uno degli interventi di "Una comunità che cura" progetto che si colloca nel quadro del Bando “We.ca.re: Welfare Cantiere Regionale - Strategia di innovazione sociale della Regione Piemonte” e frutto di un percorso di progettazione partecipata che vede il coinvolgimento attivo, sia in fase di ideazione sia in fase di realizzazione, dei soggetti del territorio impegnati a favore delle persone anziane o con disabilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quando il Piemonte tornerà in zona gialla?

Attualità

Approvato il nuovo decreto "Riaperture": le nuove regole fino al 31 luglio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Coronavirus: il vaccino si prenota anche dai carabinieri

  • Economia

    Dopo Borgomanero, McDonald's arriva anche a Oleggio

Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento