Tornano le Frecce tricolori sul Lago Maggiore: viabilità modificata ad Arona

Strade chiuse, viabilità modificata e divieti di sosta in diverse zone della città per tutto il fine settimana. I dettagli

Foto di archivio

Prende il via oggi, venerdì 29 giugno, il fine settimana dell'Arona Air Show. Sul Lago Maggiore tornano infatti le Frecce tricolori, per un week end di spettacoli aerei e non solo.

In occasione dell'evento, però, cambia anche la viabilità della città, con strade chiuse, divieti di sosta e vie che diventano a senso unico.

L'ordinanza

Da venerdì 29 giugno, e fino alla fine dell'evento, è vietato il transito in via Poli e piazza del Popolo (eccetto residenti ed autorizzati), in viale della Croce Rossa e piazzale Alpini d'Italia, in corso Marconi (eccetto veicoli al servizio della manifestazione) e in piazzale Aldo Moro, nel secondo tratto, da via Al Lido verso il lago.

Dalle ore 7 di sabato 30 giugno, fino al termine della manifestazione, traffico vietato, invece, in corso della Repubblica, dalla rotonda con via Matteotti a corso Marconi (eccetto residenti, autorizzati e veicoli al servizio della manifestazione), in via Sottopassaggio Riviera, e in via Alla Rocca, dall'intersezione con via Partigiani fino alla Rocca Borroma (eccetto residenti e autorizzati). Inoltre, è vietato l'accesso in viale Baracca (eccetto residenti, autorizzati e mezzi di trasporto pubblico) per i veicoli provenienti da Dormelletto, e in viale Berrini/via Cantoni, per i veicoli provenienti da Stresa, in direzione di corso Liberazione. E' infine istituito il senso unico di marcia, in base alle esigenze del traffico, in via Verbano, in salita in direzione San Carlo, via Partigiani, in discesa in direzione di via Cantoni, in via per Oleggio Castello, in direzione di Oleggio Castello, via Torino, in discesa in direzione lungolago, e via Dante Alighieri.

Da venerdì 29 giugno, fino al termine dell'evento, è inoltre istituito il divieto di sosta, con rimozione forzata, in via Poli e piazza del Popolo (eccetto residenti e autorizzati), viale della Croce Rossa e piazzale Alpini d'Italia (eccetto veicoli al servizio della manifestazione e Cri), corso Marconi (eccetto veicoli al servizio della manifestazione), piazzale Aldo Moro, nel secondo tratto da via Al Lido verso il lago, piazzale Ferrari, nella parte finale, largo Vidale e viale della Croce Rossa, fino al parco giochi.

Dalle 7 di sabato 30 giugno, invece, la sosta è vietata anche in corso della Repubblica, su ambo i lati, dalla rotonda con via Matteotti a corso Marconi (eccetto veicoli al servizio della manifestazione), via Gramsci, nel primo tratto a sinistra fino all'intersezione con via Paleocapa, piazzale Vittime di Bologna e via Vittime 8 ottobre 2001, largo Vidale e viale Della Croce Rossa, fino al parco giochi, piazzale Aldo Moro, nella parte antistante il lago e nell'area vicino ai gonfiabili e dal piccolo fabbricato a via Al Lido, via Valle Vevera, via alla Rocca, via Verbano, via Partigiani, via Chinotti, in entrata dalla rotonda, e nell'area sterrata di piazzale Aldo Moro e via Al Lido.

Ad essere limitate saranno anche la navigazione e la balneazione nello specchio d'acqua antistante i Comuni di Arona e Meina. Inoltre l’accesso alla Rocca sarà libero fino alla massima capienza in modo da garantirne la visione in sicurezza, mentre per disabili e donne in stato di gravidanza è stata predisposta un area ad uso esclusivo dedicata alla visione della manifestazione in corrispondenza con la zona dei glicini vicino alla navigazione in largo Alpini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, decreto per Natale: no agli spostamenti tra comuni e regioni per le feste

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Dpcm del 3 dicembre, le nuove regole per Natale 2020: cosa cambia a Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento