Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità

Arriva anche a Novara l'app Too Good To Go, per evitare gli sprechi alimentari e risparmiare

I commercianti propongono l'invenduto della giornata a prezzi scontati ai clienti. Quali locali aderiscono in città

Sbarca anche a Novara Too Good To Go, l'app che permette a commercianti e ristoratori di non gettare il cibo invenduto, ma di offrirlo a prezzi scontati.

Tramite l’app i negozianti possono vendere le cosiddette Magic Box, sacchetti a sorpresa contenenti i prodotti rimasti a fine giornata “troppo buoni per essere buttati”. I consumatori, allo stesso tempo, possono acquistare la propria box di prodotti invenduti a un prezzo conveniente, unendo il risparmio alla lotta contro lo spreco alimentare e agli effetti positivi che questo gesto ha per l’ambiente.

Quali locali a Novara aderiscono a Too Good To Go

Ad oggi, già diversi locali in città hanno aderito all’app unendosi alla lotta contro lo spreco di cibo, come la panetteria Il Fornaio Caffè e Bakery, che con i suoi 3 punti vendita in città propone pane fresco e dolci fatti a mano; il ristorante e cocktail bar Covo, con i suoi primi e secondi per il pranzo, ma anche sfiziosità salate da aperitivo; il laboratorio artigianale Agrigelateria, con la sua scelta di gelati realizzati con latte e frutta a km0; il panificio Il Forno della Torre, che offre pane, alimenti da forno e da pasticceria, ma anche piatti da gastronomia; l’hotel Albergo Italia, che nelle Magic Box inserisce prodotti da colazione, primi e secondi, e la Pasticceria Cadario di Galliate, con la sua selezione di dessert, brioche e paste artigianali.

Anche note catene hanno preso parte al progetto con i propri punti vendita in città, tra cui Carrefour, che nei sacchetti anti spreco inserisce frutta e verdura, ma anche alimenti confezionati; NaturaSì, con i suoi prodotti biologici; Lino’s Coffee, con la sua offerta di brioche, ciambelle e paste per la colazione, ma anche di tigelle e panini, e Decathlon, che mette a disposizione barrette, bevande energetiche e alimenti proteici.

Come funziona Too Good To Go

I commercianti possono inserire la disponibilità di box, senza specificare che tipo di prodotti saranno presenti all’interno, basandosi sugli invenduti della giornata. Dall’altro lato, gli utenti, accedendo alla app dal proprio smartphone e geolocalizzandosi per individuare i locali aderenti più vicini, potranno acquistare il proprio sacchetto di prodotti invenduti a un terzo del prezzo originale pagando direttamente tramite app ed evitando così lo scambio di cartamoneta. Il ritiro della propria Magic Box avviene in negozio nella fascia oraria selezionata, generalmente poco prima della chiusura, evitando così i momenti di massima affluenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva anche a Novara l'app Too Good To Go, per evitare gli sprechi alimentari e risparmiare

NovaraToday è in caricamento