A Novara arrivano i vigili in bici: al via il servizio sperimentale di pattuglia per il week end

La nuova pattuglia in bicicletta sarà in servizio nei parchi e nel centro storico

Se la sperimentazione andrà bene, il servizio sarà esteso anche in altre zone della città

A Novara i vigili pattuglieranno il centro in bicicletta. Il comando di polizia locale ha infatti ripristinato, in via sperimentale per il fine settimana, il servizio di controllo della città da parte di pattuglie in bicicletta.

"L’obiettivo - ha spiegato l’assessore alla Sicurezza Luca Piantanida - è quello di migliorare il presidio di alcune zone, riducendo i tempi rispetto a quelli delle pattuglie a piedi e riuscendo così a coprire un raggio d’intervento più ampio. Al momento questo tipo di servizio, che si svolgerà utilizzando biciclette con pedalata assistita per rendere più veloci gli spostamenti, è stato in particolare pensato per coprire con il pattugliamento da parte di una coppia di agenti il centro storico e i parchi. Se il riscontro sarà positivo, il servizio potrà essere esteso anche ad altre zone della città: l’iniziativa ci consente di garantire una presenza più capillare sul territorio e di accrescere di fatto la sicurezza, non solo percepita, rispondendo positivamente alle richieste dei novaresi".

A questa finalità si aggiunge anche "la volontà - ha sottolineato l’assessore - di utilizzare, dove e quando possibile, mezzi che possano contribuire a rendere Novara una città più vivibile anche per quanto riguarda una mobilità ecosostenibile e green".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A questo risultato - ha aggiunto Piantanida - si è arrivati recependo i suggerimenti che ci sono arrivati dai novaresi: negli scorsi mesi l’assessore Mario Paganini si è costantemente interfacciato rispetto a questo progetto con il consigliere comunale Arduino Pasquini, che ha fatto propria la proposta dei cittadini e sollecitato in merito l’amministrazione, e ha recepito alcuni contenuti di una mozione del Movimento Cinque Stelle ora attuabili. Il comando ha quindi lavorato per creare le condizioni per attivare la pattuglia in bicicletta, sia individuando e organizzando il personale disponibile, sia adattando i mezzi in dotazione alle esigenze del progetto e individuando nella postazione di piazza Garibaldi il luogo nel quale le biciclette saranno a disposizione delle pattuglie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento