Accendono un barbecue in casa per il pranzo della domenica, intera famiglia intossicata

In quattro sono finiti nella camera iperbarica di Fara

Volevano preparare il pranzo della domenica cucinando alla griglia, ma hanno deciso di farlo in casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'intera famiglia di quattro persone ha rischiato grosso il 2 dicembre: poco dopo l'accensione del barbacue i quattro si sono sentiti male. Sono stati tutti trasportati al pronto soccorso di Novi Ligure e da lì, una volta riscontrata un'intossicazione da monossido di carbonio, alla camera iperbarica del centro di cura I Cedri di Fara Novarese. Due uomini di 52 e 51 anni, una donna di 50 anni e un ragazzo di 18 hanno subito un trattamento di ossigeno terapia all'arrivo, che è terminato nella notte tra domenica e lunedì. Le loro condizioni sono buone, ma dovranno subire un altro trattamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus, Cirio: "Ordinanza in Piemonte prorogata fino al 14 o al 20 aprile"

  • Coronavirus, in arrivo i buoni spesa: chi ne ha diritto e come richiederli a Novara

  • Coronavirus, cauto ottimismo dal Maggiore di Novara: in Piemonte 9.418 i casi

Torna su
NovaraToday è in caricamento