A Borgomanero si festeggia la Pasqua ortodossa

In piazza Martiri per la benedizione tanti ucraini e rumeni da tutto il borgomanerese

Fedeli in piazza Martiri

Domani, domenica 8 aprile, cade la Santa Pasqua ortodossa, una settimana dopo a quella cattolica.

La Chiesa ortodossa la fa cadere nella domenica che segue la prima luna nuova, dopo l’equinozio di primavera.

Intorno a mezzogiorno di sabato 7 aprile la centrale piazza Martiri si è riempita a festa da numerose persone di fede ortodossa, per la maggior parte donne ucraine e rumene (solo in Città tra uomini e donne ci sono 590 ucraini) che hanno portato i propri cesti pieni di uova colorate e altri piatti tradizionali. Questi sono stati benedetti mentre tutti in cerchio cantavano canzoni popolari.

Alla ricorrenza era presenta anche il presidente dell'Associazione Rosa blu e ideatore della festa dei popoli Sergio Vercelli. Alcuni passanti, incuriositi dall'evento, si sono fermati ad ascoltare le melodie.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Novara, rapina al punto Snai di via San Francesco: due feriti

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Incidente a Novara, schianto fra due auto in corso della Vittoria: ragazza incastrata tra le lamiere

Torna su
NovaraToday è in caricamento