menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La targa in ricordo dei due agenti di Novara morti in servizio negli ultimi anni

La targa in ricordo dei due agenti di Novara morti in servizio negli ultimi anni

A un anno dalla tragica scomparsa Novara ricorda l'agente Nicola Scafidi

All'agente morto in servizio è stata intitolata un'aula didattica e un strada

Era il 27 settembre del 2016 quando un furgone non ha visto la pattuglia della polizia stradale ferma tra Biandrate e Novara est e l'ha colpita in pieno. Nello scontro, oltre al guidatore del furgone, un 40enne di Biella, ha perso la vita anche un giovane agente, il 28enne Nicola Scafidi.

Ad un anno dalla sua scomparsa la polizia stradale e la città di Novara hanno voluto ricordare il poliziotto morto in servizio intitolando alla sua memoria una targa e un'aula didattica all'interno della caserma di Novara est. Porterà il suo nome anche la strada che si dirama da via Ercole Santi e che conduce proprio all'ingresso della caserma.

"Il modo migliore di ricordare Nicola e tutti i nostri morti - ha detto il prefetto Roberto Sgalla - è quello di continuare a fare il nostro lavoro, perchè non ci siano più morti sulle strade". "La scomparsa dell'agente scelto Nicola Scafidi ha colpito molto la comunità novarese - ha detto il sindaco di Novara Alessandro Canelli - perchè è anche e soprattutto grazie a voi che la città si sente più sicura. Sono certo che Nicola sarà sempre ricordato". 

La targa commemorativa nel cortile della caserma porta anche il nome di un altro agente morto in servizio, Daniele Grandi, scomparso anche lui in un incidente stradale nel 1998. Presenti alla cerimonia anche i genitori e il fratello di Nicola, che hanno semplicemente ringraziato per i segni d'affetto ricevuti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Galliate, ponte sul Ticino chiuso per lavori per tutta l'estate

Attualità

Novara, vaccini anti covid al centro di Piazza Donatello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento