Novara, a Palazzo Cabrino il console generale di Turchia

A riceverlo, il sindaco Ballarè. L'incontro ha messo in rilievo le numerose possibilità di interscambio tra la città gaudenziana e la Turchia

Questa mattina a Palazzo Cabrino il sindaco Andrea Ballarè ha ricevuto il console generale di Turchia sig. Hami Aksoy.

Con il primo cittadino erano presenti in rapresentanza del Consiglio comunale anche il presidente Massimo Bosio e il consigliere Roberto Brivitello. Ha partecipatio all'incontro anche il direttore generale Paolo Sironi, mentre la Giunta era rappresentata dall'assessore Marco Bozzola. La delegazione turca era composta anche dal console sig. Murat Acar, oltre che dall'assistente del console generale.

Il colloquio, molto cordiale, ha messo in rilievo le numerose possibilità di interscambio tra Novara e la Turchia, sia sotto il profilo economico e commerciale che dal punto di vista culturale e turistico.

Il sindaco ha invitato il console ai prossimi appuntamenti cittadini, dalla mostra "Da Lotto a Caravaggio" che sarà inaugurata nei primi giorni di aprile, ai mondiali di pattinaggio artistico del prossimo settembre.

La comunità turca a Novara è attualmente composta da 525 persone, che proprio nei giorni scorsi si sono riunite in una associazione "con la quale - spiega il sindaco - ci siamo ripromessi di prendere contatti".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Novara, rapina al punto Snai di via San Francesco: due feriti

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Incidente a Novara, schianto fra due auto in corso della Vittoria: ragazza incastrata tra le lamiere

Torna su
NovaraToday è in caricamento