Cerano, milanese beccato a rubare le elemosine in chiesa

L'uomo è stato colto sul fatto dai carabinieri, che lo hanno arrestato

I militari mostrano la cassetta forzata dal ladro

Era appena uscito dalla cappelletta San Giorgio di Cerano con il suo bottino, quando è stato fermato dai carabinieri.

Un 33enne milanese, T.S. le sue iniziali, è stato colto praticamente con le mani nel sacco, anzi, nella cassetta. L'uomo infatti aveva appena forzato il contenitore di legno per la raccolta delle offerte all'interno della cappella con un cacciavite e si era impossessato dei soldi all'interno. I carabinieri che lo hanno arrestato hanno poi scoperto che non era nuovo a reati di questo genere: aveva infatti numerosi precedenti specifici, uno proprio per aver rubato in una chiesa dell’hinterland milanese. Il 33enne è stato portato in camera di sicurezza aTrecate, in attesa della convalida dell'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Coronavirus, in Piemonte un caso confermato: negativi gli altri 15

  • Tragedia a Novara, si sente male al funerale del marito: morta 84enne

  • Arona, sul Lago Maggiore tornano le Frecce Tricolori

  • Dopo Sanremo, Bugo: c'è chi propone la cittadinanza onoraria

  • Incidente stradale a Castelletto Ticino, scontro fra due auto: una donna estratta dalle lamiere

Torna su
NovaraToday è in caricamento